20 apr 21:15 Restituzione/Prova Aperta
20 aprile 2018

DUNNO (I DON’T KNOW)

Industria Indipendente

25542427_1724000007650884_6478839366007392897_o

Premesse:
“(…)Vorrei conservarmi, essere il fossile di me stessa, vorrei sfuggire all’entropia e muovermi senza attrito, vorrei cancellare i simboli e costruire una mia bandiera, vorrei cercare qualcosa di prezioso, quello che sfugge al mio sguardo perché non rientra nel mio campo di osservazione. Sono alla ricerca di qualcosa che è sfocato, che non riesco bene a inquadrare perché è nascosto dal resto o perché i miei occhi sono addormentati, addomesticati. Voglio defibrillare i miei occhi e restituire un’immagine a infrarossi. Desidero costruire un ritmo in musica da camera per un ristretto numero di esecutori in cui il valore del singolo rispecchi il silenzio di una moltitudine; voglio possedere una chiave che non serve a aprire niente e ascoltare una voce di cui non riconosco l’armonia. Dunno è una posizione magica antidoto alla violenza simbolica di questo tempo. Dunno è l’espressione malinconica sulla faccia di un pesce Blob, è l’eroismo impopolare di un Hikikomori (continua…)”.

Castello Pasquini/Sala del Camino
RESTITUZIONE/PROVA APERTA

VENERDÌ 20 APRILE – ORE 21.15

Industria Indipendente – DUNNO (I DON’T KNOW)

durata in fase di definizione

Erika Z.Galli e Martina Ruggeri si incontrano artisticamente nel 2005 dando vita al progetto Indu-stria Indipendente, collettivo di ricerca dedito alle arti performative, teatrali e visive. 
Alcuni dei loro testi sono stati pubblicati dalla casa editrice Cue Press e tradotti in francese.
Il loro ultimo lavoro Lucifer ha debuttato nel 2017 nei festival italiani Inequilibrio, Tramedautore e Romaeu-ropa Festival. Fanno parte del progetto Fabulamundi-Playwriting Europe.

In residenza dal 12 al 20 aprile

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 18 aprile 2018