17 feb 21:15 Restituzione/Prova Aperta
17 febbraio 2018
{Evento terminato}

IL PAPA’ DI DIO di Teatro Rebis

Teatro Rebis

Teatro Rebis IL PAPA’ DI DIO

Papà di Dio ha un diavolo per capello: suo figlio è irrecuperabile. Non ne combina mai una giusta. Non a caso suo figlio ha voluto creare il suo Universo senza prima studiare! E qual è il risultato? Questo Universo qua! Il nostro. Un Universo dove si soffre, ci si ammala e si muore. Un Universo dove si lavora e si suda. Un Universo tutto sbagliato. Non come quello del Papà di Dio. Un Universo meraviglioso. Dove non esiste morto, dolore né fame. Dove non si deve lavorare né faticare. Dove i soldi non esistono così come i poveri. Ma Dio non ha voluto ascoltarlo. Ed ecco qua con che razza di Universo ci ritroviamo! Riuscirà Dio a farsi accettare dal suo Papà? E suo Papà riuscirà a comprendere e capire il nostro povero Dio?

Il Teatro Rebis intende mantenere lo stile immediato di maicol&mirco, ma rispetto all’asciuttezza dello spettacolo Scarabocchi, per Il papà di Dio sta pensando ad una forma scenica più elaborata, visionaria, per approfondire il livello spirituale che si nasconde dietro la maschera ghignante dei loro scarabocchi.

A tale scopo è prevista anche la collaborazione con l’artista visivo e scenografo Frediano Brandetti, capace di creare strutture sognanti e fragili e con la studiosa, filosofa e poetessa Rubina Giorgi, attualmente impegnata nella stesura di uno scritto dedicato a Jacob Boheme, il mistico ciabattino.

Castello Pasquini/Sala del Camino
RESTITUZIONE/PROVA APERTA

SABATO 17 FEBBRAIO – ORE 21.15

Teatro Rebis  – IL PAPA’ DI DIO
tratto dall’omonimo romanzo a fumetti di maicol&mirco

 

con Meri Bracalente, Andrea Filipponi, Sergio Licatalosi, Fermando Micucci
musiche Lili Refrain
invenzione scenica Frediano Brandetti
consulenza poetica e filosofica Rubina Giorgi
scrittura scenica e regia Andrea Fazzini
una produzione del Teatro Rebis
in collaborazione con Festival Nottenera di Serra De’ Conti, Festival Macerata Racconta,
Kilowatt Festival di Sansepolcro, Spazio Dodo di Colle Val D’Elsa, Spazio Matta di Pescara,
Armunia Centro di Residenze Artistiche Castiglioncello, Interno 5 e Teatro Area Nord di Napoli,
A.M.A.T. (Associazione Marchigiana Attività Teatrali), L’Appartamento A.R.C.I. di Firenze,
Comune di Montemarciano

durata 60’

Il Teatro Rebis è un progetto artistico ideato e diretto dal regista Andrea Fazzini, nato nel 2003 a Macerata. La poetica della compagnia è focalizzata su un linguaggio interiore, che guarda alla realtà da un punto di vista figurale, visionario, sbilanciato. Vincitore dei premi Claudio Gora di Roma, con lo spettacolo Il dolce miraggio di Ulisse, Rota in festival di Mercato San Severino (BN) con Lucky e Pozzo, del Fringe2Fringe di Napoli con Di una specie cattiva, spettacolo ispirato alla vita e alle opere di Sylvia Plath e finalista del Premio In-box 2017 di Siena con Scarabocchi. Ha rappresentato i suoi spettacoli in Italia e all’estero (Romania, Francia, Svizzera, Germania, Senegal) con partecipazioni a importanti festival, tra i quali Sant’arcangelo dei teatri, Volterra teatro, Ars Amando, Nutrimenti Terrestri, Teatri di vetro, Orestiadi di Gibellina, Mirabilia Festival, Napoli Fringe Festival

in residenza dal 12 al 18 febbraio

Teatro Rebis

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 17 giugno 2018