18 apr 10:30 Residenze
18 aprile 2017 - 27 aprile 2017
{Evento terminato}

PLANIMETRIE

DEHORS/AUDELA

DehorsAudela_Planimetrie1

concept Dehors/Audela, Giulia Vismara
con Salvatore Insana, Elisa Turco Liveri, Giulia Vismara
musica e sound design Giulia Vismara
immagini e video Salvatore Insana
con il sostegno di Anghiari Dance Hub, ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, Spazio K, Verdecoprente Re.Te. e Florian Meta-Teatro

Un’indagine a tre livelli sul rapporto tra spazio, corpo e memoria, tra danza e architettura. Memorie a bassa definizione, disturbate dal presente. In(de)codificabili. Di quando non pensavamo a confezionarci per il prossimo. Planimetrie è il tentativo di rievocare un interno, nell’imprevedibilità del ricordo, nella reversibilità imponderabile delle tracce, ripartendo da un in(d)izio sempre uguale e diverso. Una stanza, quella in cui ognuno ripone il ricordo della propria essenza più profonda. Il manifestarsi di uno spazio tanto preciso quanto indescrivibile, fatto di distanze tra oggetti e proporzioni tra i volumi, e il cui disegno finale però sfugge di continuo, come la memoria che spesso modifica la percezione delle misure e delle distanze. I corpi si muovono in una zona di confine, che, costruita in tempo reale, è il luogo di un processo di gestazione della forma. La ricerca del movimento oscilla di continuo tra paesaggio interno ed esterno; la performer tenta di relazionarsi in maniera fredda e oggettiva al suono e allo spazio per poi cadere a tratti su un piano più emozionale, sfiorando un’intimità che rimane appena accennata, sottile. Il suono è una conseguenza della manipolazione in tempo reale di piccoli oggetti, registratori analogici e suoni concreti accumulati nel tempo. La musicista è in scena e contribuisce con i suoi spostamenti a definire lo spazio, elaborando man mano una sorta di mappatura che si stratifica su più livelli. È possibile sentire uno spazio senza vederlo

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 24 novembre 2017