03 apr 21:15 Incontri pubblici
03 aprile 2018 - 19 aprile 2018

BRANI DAL DON CHISCIOTTE DI MIGUEL DE CERVANTES

Compagnia Garbuggino/Ventriglia

in terra in cielo 1

BRANI DAL DON CHISCIOTTE DI MIGUEL DE CERVANTES, DA PAUL ELUARD E DA ALTRI STUPEFACENTI AUTORI
Guardiamo al don Chisciotte attraverso uno sguardo donchisciottesco, in un rapporto reciprocamente immaginifico con la chitarra baritono Danelectro di Gabrio Baldacci. Portiamo in scena la relazione tra l’essere umano nell’estrema nudità esistenziale e l’archetipo del don Chisciotte. Un don Chisciotte che parla parole di Paul Eluard, che esiste idealmente nello stupore e che attraversa e ci chiede un attraversamento lucido della notte del mondo e dell’uomo. Fino all’alba: la resurrezione dello sguardo aperto su un mondo anch’esso risorto, che risorge ogni giorno, sulla bellezza del creato non più straziante ma colma di tenerezza.
E mentre Sancho Panza vede pecore e montoni laddove il suo signore vede cavalieri e principi, un cavallo viaggia nello spazio-tempo di un universo trasparente: un ronzino di nome Ronzinante.
  
Questa serie di 3 letture – spettacolo parte per noi da  In terra in cielo, dalle cose che abbiamo scoperto e da quelle che questo spettacolo lascia intravedere.
E allo stesso tempo ad esso ritorna, e ci riporta.
Anche ora l’indagine riguarda l’essere umano nella sua nudità in rapporto all’archetipo del Don Chisciotte.
Anche ora ci interessa la visione, il taglio di luce, la prospettiva che si sceglie per guardare al mondo.
 
Silvia Garbuggino e Gaetano Ventriglia

 

Silvia Garbuggino e Gaetano Ventriglia
BRANI DAL DON CHISCIOTTE DI MIGUEL DE CERVANTES, DA PAUL ELUARD E DA ALTRI STUPEFACENTI AUTORI

  • mercoledì 4 Aprile ore 21.15
  • mercoledì 11 Aprile ore 21.15
  • giovedì 19 Aprile ore 21.15

 

Castello Pasquini/Piano Terra
LETTURA PUBBLICA

Ingresso gratuito

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 18 aprile 2018