Focus young mediterranean choreographers 2018

Le attività per il 2018 saranno dedicate a un approfondimento sull’area Mediterranea e del Medioriente con l’inclusione anche dell’Iran, paese nel quale coraggiosamente si pratica la danza anche se illegale. Le nostre ospitalità sono per creare occasioni di incontro con artisti italiani per arricchire il loro bagaglio di tecniche e pratiche del contemporaneo. Gli artisti che abbiamo scelto sono: Sina Saberi danzatore iraniano che ha sviluppato una ricerca personale che elude i divieti del suo paese ed apre orizzonti sul corpo, Mitra Alani coreografa marocchina che presenterà una coreografia di Jadd Tank performer libanese. Radouan Mriziga coreografo marocchino esploratore del mondo contemporaneo in bilico tra religione e rinnovamento. Ogni artista sente la necessità e l’urgenza di resistere attraverso l’arte agli impatti sociali, culturali e religiosi, questo ha rafforzato la vitalità espressiva aprendo chiaramente un confronto sulle impellenze sociali da condividere a livello internazionale.

 

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

guido bartoli

“Un pugno di mosche” mostra di opere di Guido Bartoli

Guido Bartoli è il raffinato autore a cui Armunia ha affidato l’immagine di Inequilibrio XXI, a lui Armunia in collaborazione con il Comune di Rosignano Marittimo, dedica una retrospettiva che s’inaugura mercoledì 4 luglio ore 17 presso La Limonaia di Castello Pasquini Castiglioncello (LI). A presentare Guido Bartoli sarà Giovanni...

locandinaCostellNEW

COSTELLAZIONI. PRONTI, PARTENZA …. SPAZIO!

Le costellazioni di Giorgio Rossi. Debutta al Teatro Solvay la nuova produzione per i più piccoli dell’Associazione Sosta Palmizi   DOMENICA 25 MARZO alle ORE 16.15 al Teatro Solvay di Rosignano Solvay (LI) nell’ambito della stagione TEATRO FAMIGLIA di Armunia debutta COSTELLAZIONI. PRONTI, PARTENZA …. SPAZIO! una creazione di...

Roberto Abbiati – foto di Daniele Laorenza

Roberto Abbiati in residenza ad Armunia, tra un laboratorio e uno spettacolo

Intervista di Daniele Laorenza Le due settimane di residenza di Roberto Abbiati, artista multiforme lombardo, (in compagnia di Lucia Baldini, fotografa e coautrice) sono state l’occasione per un suo laboratorio teatrale di tre giorni che ha coinvolto adulti, genitori e insegnanti per avvicinarsi e conoscere l’arte teatrale in modo...