Residenze

Le residenze artistiche sono intimamente legate al luogo dove si tengono, alla comunità, al territorio. Un luogo fisico e della mente, che mette a disposizione degli artisti soprattutto il bene immateriale del tempo della creazione e della discussione.
Durante il tempo di residenza si aprono varchi che permettono flussi di pensiero e la costruzione di reti di idee che possono divenire progetti di lavoro artistici, a loro volta forieri di ulteriori movimenti, in un processo continuo di creazione artistica e di apertura ad altre discipline.
In questo contesto risiede il rapporto con il territorio, ovvero la possibilità di creare circoli virtuosi tra la residenza artistica e la comunità di riferimento, inserendo la prima nel tessuto sociale e culturale della seconda nel momento in cui sono coinvolte le persone in una qualche attività germogliata dalle residenze stesse.
Castiglioncello da sempre è centro di residenze artistiche, tradotte in azioni e iniziative che, nel rispetto di una tradizione colta e insieme popolare, sono state capaci di aprirsi al nuovo, alla contemporaneità. Un luogo di ricerca, di produzione, di condivisione e di intrecci culturali. Le residenze artistiche sono attive tutto l’anno secondo l’idea originaria di un processo continuo in cui pubblico e artisti vivono e respirano un progetto culturale.

RESIDENZE 2017

GENNAIO
Francesca della Monica dal 9 al 11 gennaio
Massimiliano Civica dal 9 gennaio al 11 febbraio
Elena Guerrini dal 25 gennaio al 3 febbraio
Nerval Teatro dal 16 al 20 gennaio Progetto Attraversamenti Smarriti

FEBBRAIO
Nerval Teatro dal 6 al 10 febbraio Progetto attraversamenti Smarriti
Gisela Fantacuzzi dal 21 al 23 febbraio
Alessandra Cristiani dal 23 al 28 febbraio

 

Condividi con gli amici