fbpx
6 Luglio 2016

Comunicato stampa 6 luglio 2016

Comunicato stampa

6 luglio 2016

 

In questi giorni sono scomparsi due grandi artisti e uomini di cultura, il regista Abbas Kiarostami e il poeta Valentino Zeichen. Perdite dolorose per un mondo che ha sempre più necessità della voce degli artisti.

Valentino Zeichen è stato per alcuni anni partecipe delle attività di Armunia. Abbiamo avuto l’onore e il piacere di ospitarlo nelle nostre rassegne di poesie. Abbiamo apprezzato la forza e la delicatezza della sua poesia, abbiamo conosciuto la sua umanità non disgiunta dall’ironia e da un certo disincanto, che non era distacco, dalle cose del mondo. Come spesso accade ai poeti condizioni difficili hanno accompagnato gli ultimi anni della sua vita fino a ricevere il sostegno della “Bacchelli”.

Valentino ci mancherà molto ma, per nostra fortuna, continueremo ad ascoltare la sua voce con la sua poesia.

 La Direzione di Armunia

Angela Fumarola – Fabio Masi

A cura di:
Redazione Armunia

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Compagnia Oyes – La coscienza di Zeno – foto di Antonio Ficai

La coscienza di Zeno secondo gli Oyes

Al teatro Nardini di Rosignano la compagnia Oyes ha presentato la prova aperta della messa in scena teatrale de La coscienza di Zeno dal romanzo di Italo Svevo. La compagnia concentra da sempre la sua ricerca lungo un percorso che sviluppa drammaturgie originali, confrontandosi con i grandi autori classici e...

compagnia teatrale Berardi Casolari

Intervista al duo Berardi Casolari in residenza al Castello Pasquini

Intervista di Daniele Laorenza Ancora un’altra Compagnia in residenza nel Castello di Castiglioncello: questa volta è stato il turno della Compagnia Berardi Casolari, composta dal duo Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari. Nella loro settimana come ospiti di Armunia, la coppia ha lavorato sulla futura rappresentazione che metteranno in scena...

Rita Frongia e Stefano Vercelli – Armunia 2022 – foto di Antonio Ficai -29

Come nasce una stella

Storia, per pensieri e immagini, della prima residenza ad Armunia di Rita Frongia e Stefano Vercelli, per la creazione di Étoile. Chi sono io? La risposta è una stella, l’étoile. Chi sembro io? Un’ombra. Oppure l’étoile è ciò che sembro e io sono l’ombra? Talvolta ci si confonde. Penso di addormentarmi su...