2 Maggio 2019

OGNI STELLA HA LA SUA RAGIONE

Progetto Città Futura

Progetto Città futura
OGNI STELLA HA LA SUA RAGIONE
Installazione visiva e sonora

5 maggio 2019
Dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Sottopasso de Le Creste Rosignano Solvay

Un progetto di Armunia in collaborazione con AgaveTeatro

A cura di Alice Bescapè, Elena De Carolis, Sara Fallani e Cristina Pancini
Coordinamento di Elena De Carolis
Con la collaborazione di Daniele Laorenza e Matteo D’Angelo
Elaborazioni sonore di Filippo Conti e Matteo Lenzi
Consulenza visiva di Filippo Trambusti

Abbiamo bisogno di sentirci parte di una comunità, di non sentirci soli, abbiamo bisogno di immaginare, di pensare al futuro, di non avere paura.

Il sottopasso per un giorno si trasforma: da luogo di passaggio a cielo stellato.

Abbiamo scoperto una Rosignano Solvay sotterranea, intima, che è fatta di desideri. Emerge come un cielo in cui le stelle sono i suoi abitanti.

Le loro voci* si intrecciano e diventano un coro che ci confida un sogno collettivo, dove ogni stella ha la sua ragione.

Ascoltiamole con la cura che si deve alle confidenze.
Diventiamone parte, con la convinzione che, concedendoci di essere fragili, si generino relazioni e comunità più unite e forti, in grado di mettere in atto e realizzare i propri desideri.

Ogni passante potrà sostare, ascoltare e prendere parte a questo sogno collettivo: ad ogni passante verrà chiesto di partecipare all’istallazione posizionando la sua stella all’interno del sottopasso. Il cielo stellato così si comporrà via via durante la giornata grazie al contributo di tutti i passanti.

Gli abitanti di Rosignano Solvay, che lamentano la mancanza di un centro e la presenza della ferrovia che taglia a metà la città, si ritroveranno nel sottopasso che ne unisce le due parti e che diventerà per un giorno il centro di Rosignano Solvay, ne diventerà il cuore.

*Le voci sono quelle dei ragazzi della 3A e 3B dell’I.I.S. E. Mattei di Rosignano Solvay. I desideri sono i loro, assieme a quelli di alcuni abitanti di Rosignano Solvay.


Il progetto città futura:

Sono passati ormai tre anni dall’inizio di questo percorso.Come in un lungo viaggio abbiamo affrontato non poche difficoltà, alcune strade chiuse, abbiamo rischiato di perderci e più volte cambiato sentiero. Come in un viaggio, abbiamo fatto molti incontri e collezionato pensieri, ricordi, idee.

Il progetto inizia nel gennaio 2016 con una serie di interviste realizzate al Centro Culturale Le Creste per capire come viene percepita Rosignano Solvay dai suoi abitanti. Si decide di lavorare con i giovani del territorio e da questa iniziativa nasce la prima fase del progetto Città Futura: Parto per un viaggio nella mia città, il cui fine è quello di realizzare un ritratto di Rosignano Solvay vista con gli occhi dalle ragazze e i ragazzi che ogni giorno la vivono.

Nel novembre 2017 realizziamo una mostra al Castello Pasquini a Castiglioncello con tutti i materiali prodotti e raccolti.

Ora ci volgiamo al futuro.
Nel 2018-2019 abbiamo fatto immaginare a un gruppo di adolescenti dell’IIS Mattei  il mondo come lo vorrei e la città che vorrei, rimettendo in moto l’immaginazione ma anche prendendo delle scelte per capire veramente quali erano i desideri più profondi.
Il 21 dicembre 2018 abbiamo istallato nel sottopasso un piccolo “salotto” dove i passanti che hanno voluto partecipare si sono concessi un attimo per immaginare e lasciarci anonimamente i propri desideri.

Con i loro desideri e quelli dei ragazzi trasformiamo ora un luogo della città, il sottopasso de Le Creste, dando vita a un frammento alla città sotterranea, un sogno collettivo, un cielo stellato dove ogni stella ha la sua ragione.

Per una documentazione completa di tutte le fasi del progetto (foto, video…):

https://rosignanocittafutura.tumblr.com/

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

1191_banner_VetrinaXL_2

SELEZIONATI VETRINA 2019

COMUNICATO STAMPA Ecco i nomi dei selezionati per la Vetrina della giovane danza d’autore XL 2019 azione di Anticorpi XL – Network Giovane Danza d’Autore coordinata dall’Associazione Cantieri Danza Sono state selezionate dalla commissione artistica composta dai partner di Anticorpi XL – Network per la giovane danza d’autore, le...

carrelloavvinghiatacoricata

Antonella Questa UN SACCHETTO D’AMORE

 Comunicato stampa Cosa si nasconde dietro alle nuove dipendenze comportamentali? Come nascono, in quali contesti sociali e soprattutto familiari? Dietro queste patologie che, pur in ambiti diversi, sono in costante aumento, si nasconde un denominatore comune: la mancanza di relazione con noi stessi e con gli altri, l’incapacità di...

festival sito10

INEQUILIBRIO XXI

La fragilità è il tema della XXI edizione 2018 di Inequilibrio, così come rappresentata nell’immagine disegnata da Guido Bartoli per il Festival.  Uova calpestate da una ragazza con le ali, forse nell’illusione di essere un angelo prima di spiccare il volo, con la consapevolezza, espressa dalla vignetta che rappresenta...