100 VOLTE SI di e con Peppe Fonzo al Teatro Nardini

Venerdì 16 dicembre alle ore 21, al Teatro Nardini di Rosignano M.mo, Armunia presenta lo spettacolo 100 volte si di e con Peppe Fonzo, con le atmosfere musicali originali di Vanni Miele. Lo spettacolo è tratto da una storia realmente accaduta, che l’autore cerca di raccontare in maniera delicata e poetica: la brutta storia di un abuso, una storia comune, una delle tante nascoste, taciute e dimenticate. Michele Fierro è un bambino come tanti, vivace, curioso, innamorato. E’ seduto sul banco di scuola in un giorno qualsiasi alle prese con il desiderio di giocare con il suo amico del cuore e la poca, pochissima voglia di affrontare il compito in classe che la maestra ha assegnato.  Il titolo del tema è: “Sono un bambino felice?” I suoi occhi piombano nel baratro e in quei secondi interminabili passa tutto il suo vissuto e pare caderci dentro, ma poi si esalta: “Si! Io sono un bambino felice! Figlio di un padre felice e di una mamma felice che mi vollono taaaanto bene! Tutto intorno a me è felice .. tutto… tutto!”.
“Sono un bambino felice” è la frase più usata, e lo ripete quasi come un mantra il piccolo Michele, per farsi coraggio, per negare una realtà che lo corrode, nascondendosi in un’altra realtà, parallela, edulcorata, apparentemente perfetta fatta di vacanze, giochi e suepereoi.
“Tra tutti i supereroi ci tengo He Man e tengo anche il suo nemico numero uno Skeletron che ci fa i dispetti… ma quello He Man è invincibile.” E la verità arriva, come uno schiaffo, all’improvviso. Viene fuori il suo vissuto nero, abitato dal mostro che gli sta divorando la vita e che quotidianamente cerca di abbatterlo, “Proprio come Skeletron cerca di abbattere He Man”. E da quel mostro cerca di scappare, almeno nella sua immaginazione, almeno in classe, almeno nel suo luogo neutro e sicuro del suo banco di scuola. Ma non tutto è perduto, non tutto. Peppe Fonzo, napoletano si è laureato al Dams di Bologna e si è specializzato a Barcellona con il regista Enrique Vargas. Ha collaborato con molti artisti italiani, lavorando sia nel cinema che nel teatro. E’ attore, regista e sceneggiatore, ma anche un ottimo musicista.   

Info www.armunia.eu  biglietto intero 10 euro, ridotto 5 euro

stampa elisabetta cosci mob. 339 5711927

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Ilaria Drago – Inequilibrio 22 – foto di Antonio Ficai

Ilaria Drago e la rivoluzione poetica di Simone Weil

“TRASFORMARE IL PENSIERO IN AZIONE” (Simone Weil) Dopo “Antigone” presentata nella scorsa edizione del Festival Inequilibrio, per la 22° edizione, Ilaria Drago porta in scena un’altra figura femminile che si impone nella nostra realtà, grazie alla sua grande sensibilità ed empatia, per risvegliare le nostre coscienze silenziose e addormentate....

inequilibrio 2021 teatro

Inequilibrio 2021: gli appuntamenti con il teatro.

Sono tanti e di grande qualità gli appuntamenti con il teatro proposti da Inequilibrio 2021. S’inizia con Le lacrime amare di Petra von Kant di Rainer W. Fassbinder, che debutta in prima nazionale. Maurizio Lupinelli che cura la regia del lavoro, porta in scena il testo teatrale di Fassbinder...

LABORATORI

Gianluca Misiti LABORATORIO MUSICALE DI COMPOSIZIONE E ARRANGIAMENTO Il laboratorio prevede la frequenza a quattro incontri pratici sulla composizione, l’arrangiamento e la regia sonora date:mercoledì 15 febbraio/giovedì 23 febbraio/venerdì 10 marzo/sabato 11 marzo accesso gratuito previa iscrizione per 10 strumentisti di età compresa fra i 14 e i 18...