fbpx

CROSSING THE SEA

Comunicato

CROSSING THE SEA

Armunia è nella cordata del progetto Crossing the Sea, vincitore del bando Mibact Boarding Pass Plus

Partner italiani: Marche Teatro, Fondazione Fabbrica Europa, Incontri Internazionali di Rovereto
Anghiari Dance Hub, Mosaico Danza Torino, Ass. Lis Lab performing arts Nebbiuno

Partner stranieri: Maqamat (Libano), Attakalari Center for Movement Arts (India), T.H.E. Dance Company (Singapore), 
Seoul section of CID-UNESCO / SIDance (Corea), National Performing Arts Center (Taiwan), CCDC Hong Kong
Shangai Dramatic Arts Center (settori teatro e danza), Hong Kong Arts Festival (Cina)

Crossing the Sea vuole RILANCIARE IN UNA DIMENSIONE INTERNAZIONALE l’attuale grande fermento culturale di creazioni “site specific” e “human specific” rivolte a PUBBLICI DIVERSIFICATI IN UNA MESCOLA ORIGINALE DI STILI E DISCIPLINE, producendo una stratificata ricchezza di esperienze artistiche: l’incontro con l’area ASIATICA e MEDIO ORIENTALE è un’occasione per ricevere stimoli e approcci differenti dai modelli europei. Inoltre, un’occasione per rafforzare ed allargare relazioni internazionali per nuove progettualità condivise.

 

…. Presto le CALL! STAY TUNED

A cura di:
Redazione Armunia

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Marcello Sambati – Foto di Daniele Laorenza

L’opinione degli artisti

MARCELLO SAMBATI: Il tema della mancanza è sorto durante il festival e non riguarda solo noi. Questa defezione assoluta degli osservatori critici è qualcosa di pesante che si nota più della presenza. Tutto ciò fa riflettere sulla funzione e disfunzione della critica. Naturalmente, le opere non hanno necessariamente bisogno...