fbpx

Inequilibrio, il festival della nuova scena, apre con due prime nazionali, un concerto e un site- specific.

Mercoledì 23 giugno ha inizio Inequilibrio 2021, la 24° edizione del festival che quest’anno coinvolge contemporaneamente i tre paesi di Castiglioncello, Rosignano Marittimo e Rosignano Solvay.

A inaugurare la manifestazione è Chiara Bersani, con A ghost story , un’installazione site-specific, al Castello Pasquini, che riapre per l’occasione dopo la chiusura durata due anni per restauro. La performer, vincitrice del Premio Ubu 2019 come miglior attrice under 35, prosegue con questo lavoro la propria ricerca sul concetto di Corpo Politico. L’installazione apre al pubblico alle ore 17 e in replica alle ore 20, presso la Sala del Ricamo di Castello Pasquini. L’evento, che prevede un numero limitato di spettatori, può essere prenotato esclusivamente per via telefonica al numero 0586 754202. Alle 18, nell’Arena di Castello Pasquini, le Associazioni Gruppo Filarmonico Solvay, Schola Cantorum di Rosignano e Associazione Musicale Antonio Bacchelli presentano TUTTINSIEME, concerto che, come lo scorso anno, arricchisce l’apertura del festival con un momento musicale, che parte da Verdi per arrivare alle composizioni dei fratelli Sherman.

Alle 19 la danzatrice e coreografa israeliana Meytal Blanaru, residente in Belgio, presenta presso l’Anfiteatro di Castello Pasquini la prima nazionale di Rain, una riflessione sul corpo e sulla definizione di femminilità raccontata, attraverso la danza, dal punto di vista di una survivor a un’esperienza di abuso sessuale. Meytal Blanaru, in questo intenso lavoro affida al gesto, il doloroso compito di raccontare: “Rain parla apertamente di una difficile esperienza di abuso sessuale che ho vissuto da bambina. Per me era importante rompere il mio silenzio, la vergogna e il senso di colpa, per mostrarmi orgogliosa come una sopravvissuta e non come una vittima.- racconta Meytal- Le persone abusate hanno bisogno di rimontare i loro pezzi e di ricostruire sé stesse. Non riesco a immaginare un atto di maggiore forza- prosegue Meytal- Da quando è scoppiato il movimento #metoo sono diventata consapevole soprattutto di quanto la mia definizione di femminilità sia dettata da termini maschili eterosessuali. Ho scelto di fare questo lavoro per condividere in modo aperto la mia esperienza: so di non essere sola in tutto questo. Vedo un valore nell’essere meno soli all’interno di quello spazio.” Alle 21 alla sala Nardini, debutta in prima nazionale, coprodotto da Armunia, Abbondanza/Bertoni e Nerval Teatro:  DOPPELGÄNGER Chi incontra il suo doppio, muore che sancisce il singolare incontro, avvenuto proprio grazie ad Armunia, tra Michele Abbondanza, Antonella Bertoni e Maurizio Lupinelli,  la “prima volta” di una collaborazione tra due nuclei artistici differenti che si incontrano nel solco tra arte e diversità, portando reciprocamente la propria esperienza e poetica della scena che, pur nella lontananza del segno, si alimenta e sviluppa attraverso la medesima sensibilità e passione. Il doppio, la dualità come differenza, l’opposto che dà origine al mistero: questo lavoro parla e dà forma soprattutto all’incontro tra i corpi dei due interpreti, Francesco Mastrocinque, attore con disabilità, appartenente all’esperienza del Laboratorio Permanente di Nerval Teatro e Filippo Porro, danzatore con una formazione alla Civica scuola Paolo Grassi.

Info e biglietti sul sito www.armunia.eu (I biglietti del Festival Inequilibrio possono essere acquistati SOLO ONLINE su: www.liveticket.it/armunia) Per gli eventi gratuiti è obbligatoria la registrazione al link: armunia.eventbrite.ittelefono uffici 0586.754202

Ufficio stampa elisabetta cosci elisabettacosci.stampa@gmail.com mob. 339 5711927

 

IL PROGRAMMA: MERCOLEDì 23 GIUGNO

SALA DEL RICAMO – CASTELLO PASQUINI – CASTIGLIONCELLO alle ore 17 e alle ore 20
Ass. Cult. Corpoceleste
A GHOST  STORY
Installazione – Site Specific di e con Chiara Bersani

 

ARENA CASTELLO PASQUINI – CASTIGLIONCELLO ore 18
Schola Cantorum, Filarmonica Solvay e Ass. Musicale A. Bacchelli
CONCERTO
40’

 

ANFITEATRO – CASTELLO PASQUINI – CASTIGLIONCELLO ore 19
RAIN
di e con Meytal Blanaru (ISR) prima nazionale
25’

 

TEATRO NARDINI – ROSIGNANO MARITTIMO ore 21.30
Armunia – Compagnia Abbondanza Bertoni – Nerval Teatro
DOPPELGÄNGER

di Abbondanza – Bertoni – Lupinelli

prima nazionale
50’

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

collage seconda settimana

La seconda settimana del Festival Inequilibrio XXI a Castiglioncello

di Francesca Montagni La seconda settimana di Inequilibrio XXI chiude i battenti, e non ha deluso le aspettative che si erano create dopo il suo inizio scoppiettante. Fonti certe riferiscono di applausi scroscianti uditi a più riprese echeggiare tra le stanze del Castello Pasquini, e di un’eccezionale affluenza di...

residenze digitali 2020

Le Residenze Digitali, bando di selezione

Armunia insieme agli amici di CapoTrave/Kilowatt che con noi formano il Centro di Residenza della Toscana, in partenariato con l’Associazione Marchigiana Attività Teatrali AMAT e la Cooperativa Anghiari Dance Hub, propone un’iniziativa che nel suo essere diversa rispetto ai percorsi che da anni sostiene, apre nuovi scenari. In questo...