“Un pugno di mosche” mostra di opere di Guido Bartoli

Comunicato Stampa

guido bartoliGuido Bartoli è il raffinato autore a cui Armunia ha affidato l’immagine di Inequilibrio XXI, a lui Armunia in collaborazione con il Comune di Rosignano Marittimo, dedica una retrospettiva che s’inaugura mercoledì 4 luglio ore 17 presso La Limonaia di Castello Pasquini Castiglioncello (LI).medusa guido bartoli

A presentare Guido Bartoli sarà Giovanni Guerrieri (I Sacchi di sabbia). La mostra è aperta tutti i giorni tranne il lunedì dalle ore 19 alle ore 23, dal 4 luglio al 2 settembre, presso il Centro per l’Arte “Diego Martelli” al Castello Pasquini Castiglioncello (LI).

Guido Bartoli, nato nel 1971 a Londra, vive (da sempre) a Pisa lavorando come grafico e all’occorrenza artista.
Ha partecipato, nel corso degli anni, a svariate esposizioni e collettive e ha realizzato mostre personali e installazioni nell’area pisana, ma anche a Milano e Modena.
Ha prodotto illustrazioni per dischi e copertine di libri, tra i più recenti il disco No Country For Young Men del progetto Brother Green e Fegato di Ico Gattai. Nel 2015 ha avviato una collaborazione artistica con la compagnia teatrale I Sacchi di Sabbia.
Buona parte delle sue opere sono quadri, realizzate con pitture acriliche e matite su masonite (MD) ma ha lavorato anche con altri materiali: sculture di carta e cartone, sagome dipinte, livepainting digitale, pittura murale.
Non è mai stato un disegnatore di fumetti anche se il fumetto è parte integrante dei suoi lavori, se dovesse indicare degli artisti che lo ispirano, direbbe Francis Bacon e Andrea Pazienza. 

Odia scrivere di se in terza persona (e pure in prima).

A cura di:
Redazione Armunia

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Quotidiana.com – foto di Antonio Ficai

In dialogo con i Quotidiana.com per parlare di come nasce uno spettacolo

di Benedetta Pratelli Ieri pomeriggio abbiamo incontrato i Quotidiana.com, in residenza a Castello Pasquini per lavorare al nuovo spettacolo che presenteranno alla prossima Biennale, Il racconto delle cose mai accadute. Non potendoci però anticipare niente su questo lavoro, che dovrà per regola restare privato fino al debutto a Venezia,...

Pedagogia Nera di Katharina Rutschky

Pedagogia nera, un viaggio umano e scientifico all’interno dei metodi educativi.

Antonella Questa attrice, autrice, regista, vincitrice di numerosi premi per i suoi spettacoli che hanno sempre al centro le relazioni, in occasione della sua residenza artistica ad Armunia per preparare il nuovo lavoro che debutterà al festival Inequilibrio 2018, parteciperà, con il professor Paolo Perticari, giovedì 22 dalle 17...

Giuseppe Muscarello

Quattro canti di Giuseppe Muscarello: una danza verso la virtual reality

Quattro Canti, propriamente detti, sono i quattro apparati decorativi di una piazza ottagonale, all’incrocio dei due principali assi viari di Palermo, che contengono le allegorie dalle quattro stagioni rappresentate da Eolo, Venere, Cerere e Bacco. Abbiamo intervistato Giuseppe Muscarello, coreografo danzatore e performer, fondatore e direttore di Muxarte e...