fbpx

Prima nazionale per Le lacrime amare di Petra von Kant al teatro Solvay.

La giornata di venerdì al festival Inequilibrio si apre alle ore 18 con la coreografa e danzatrice Aline Nari che con il musicista e cantante Marco Mustaro, nel parco del Castello Pasquini, propongono CARE SELVE in cui danza-canto-suono-parola testimoniano il desiderio di comunione con la natura.  Il coreografo e danzatore Giuseppe Muscarello con il musicista Pino Basile debutta alle ore 19, nell’ anfiteatro di Castello Pasquini, con Lo sbernacchio del bubbù, uno spettacolo per bambini da 3 a 100 anni, un racconto sull’empatia che guarda con ironia al destino e all’inganno delle apparenze. E’un inno alla felicità e al saper guardare le piccole, preziosissime meraviglie quotidiane. Un gioco di sospensioni e di scambio tra un danzatore e un musicista, un danzatore diventa musicista e un musicista diventa danzatore e le loro fragilità nell’essere fuori ruolo diventano la via per scoprire quanto la fiducia verso l’altro possa cambiare la vita di ciascuno. Per il teatro Inequilibrio propone alle 20,30, al teatro Solvay di Rosignano Solvay, la prima nazionale de Le lacrime amare di Petra von Kant di Rainer W. Fassbinder per la regia di Maurizio Lupinelli che porta in scena il testo teatrale di Fassbinder da cui lo stesso regista trasse il celebre film con Hanna Schygulla, indagando il rapporto complesso e claustrofobico tra la stilista Petra Von Kant e la sua assistente Marlene. Coprodotto da Armunia Festival Inequilibrio con il Teatro Piemonte Europa e Nerval teatro, vede in scena le attrici Barbara Caviglia, Aura Ghezzi, Camilla Lopez, Elisa Pol, Laura Serena, Annamaria Troisi. Con Le lacrime amare di Petra von Kant e la sua profonda analisi dell’universo femminile, Nerval Teatro di Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol, avvia un percorso di esplorazione del mondo poetico di R.W. Fassbinder per approfondirne il linguaggio e l’incidenza sul contemporaneo, dopo aver affrontato negli anni autori di area tedesca come Georg Büchner, Herbert Achternbusch, Peter Weiss, Werner Schwab. Nel 2016 la compagnia ha avviato un percorso di esplorazione dell’universo poetico di Rainer Werner Fassbinder. La prima tappa si è svolta a Berlino, con un seminario intensivo per attori che ha portato alla messa in scena della pièce Sangue sul collo del gatto di R.W. Fassbinder nei magazzini sotteranei della Kindl Brauerei Berlin a Neukölln. Il percorso è proseguito quindi nel 2017 attraverso una serie di laboratori sul territorio nazionale incentrati sull’opera di R.W.Fassbinder, fino ad arrivare ad oggi con la messa in scena e il debutto a Inequilibrio 2021 delle Lacrime amare di Petra von kant. A seguire, alle 22, al Teatro Nardini di Rosignano, Rita Frongia, regista e drammaturga tra le più interessanti del panorama contemporaneo italiano, torna a Inequilibrio con la prima nazionale del suo nuovo testo Era meglio Cassius Clay, una produzione Drama Teatro, con Stefano Vercelli, Gianluca Balducci, Angela Antonini.  I personaggi principali sono: Jimmy, ex pugile in sedia a rotelle, Tex, ex promessa del pugilato, Clara, ex attrice, ora animatrice di feste per bambini. Clara viene ingaggiata da Tex, che vuole fare una sorpresa a Jimmy, come animatrice di una festa per bambini. Clara si ritrova in un luogo che non sembra proprio una casa e non ci sono bambini. Una festa può rivelarsi la più triste delle situazioni ma l’arte della commedia farà in modo che ciò che ha peso rimanga nascosto, “come le nocche dei pugili sotto le garze.” Info e biglietti su www.armunia.eu

Ufficio stampa elisabetta cosci mob 339 5711927 elisabettacosci.stampa@gmail.com

PROGRAMMA INEQUILIBRIO

VENERDI’ 25 GIUGNO

 

PISTINA – CASTELLO PASQUINI – CASTIGLIONCELLO ore 18

ALDES

CARE SELVE – FLORILEGIO

di e con Aline Nari

60’

 

ANFITEATRO – CASTELLO PASQUINI – CASTIGLIONCELLO ore 19

PinDoc

LO SBERNECCHIO DEL BUBBÙ

di e con Giuseppe Muscarello

musiche in scena di Pino Basile

prima nazionale

45’

 

TEATRO SOLVAY – ROSIGNANO SOLVAY ore 20.30

Armunia – TPE Teatro Piemonte Europa – Nerval Teatro

LE LACRIME AMARE DI PETRA VON KANT

di Rainer Werner Fassbinder Trad. di Roberto Menin

regia di Maurizio Lupinelli

prima nazionale

70’

 

TEATRO NARDINI – ROSIGNANO MARITTIMO ore 22

Drama Teatro

ERA MEGLIO CASSIUS CLAY

drammaturgia e regia di Rita Frongia

prima nazionale

50’

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

prima settimana inequilibrio

Diario della prima settimana di Inequilibrio XXI al Castello Pasquini

di Francesca Montagni Punture di ragni radioattivi, tonsilliti e gambe rotte non sono riuscite a fermare la prima settimana de l festival Inequilibrio XXI, che ha scavalcato ogni ostacolo ed è partito con il botto. Questa prima settimana di eventi ha offerto un programma ricchissimo: una media giornaliera di...

massimiliano-civica-ok-e1459177510284

L’INCHIOSTRO INVISIBILE

L’INCHIOSTRO INVISIBILELaboratorio di regia sulla lettura del testo drammaticoa cura di Massimiliano Civica   11 – 13 – 25 ottobre e 2 novembre dalle ore 10,00 alle ore 12,00 Castello Pasquini Castiglioncello   accesso gratuito previa iscrizioneper un numero massimo di 15 partecipanti   I Classici del teatro, dalle tragedie...

20210825_182518

Quando i ghepardi giocano con il Lego

Quattro anni fa a Castello Pasquini di Castiglioncello, avevano fatto la loro prima residenza artistica per mettere in scena La fanciulla con la cesta di frutta, The Ghepards, sono tornati, ancora ospiti di Armunia, questa volta nella foresteria di Rosignano Marittimo, e soprattutto al Teatro Nardini dove lavorano ininterrottamente, dalla...