fbpx

Il Primo Dizionario dei Bambini fatto dai bambini: cercasi giovani autori

Nasce il primo dizionario dei Bambini fatto dai bambini: Armunia cerca giovani autori tra gli 8 e gli 11 anni.
Il primo laboratorio con il filosofo Luca Mori dal 18 febbraio.

Armunia cerca autori, tra gli 8 e gli 11 anni, per il primo Dizionario dei bambini fatto dai bambini. 
(ad uso di altri coetanei ma anche di adulti curiosi e attenti al loro punto di vista)

luca mori filosofoArmunia organizza un laboratorio con la conduzione di Luca Mori, filosofo, formatore, consulente e autore per diverse case editrici nel settore educativo e scolastico (Erickson Edizioni, Mondadori Scuola, Rizzoli Scuola), rivolto a bambini dagli 8 agli 11 anni. Gli incontri si terranno a Castello Pasquini, nella sala del Camino lunedì 18, martedì 19 e mercoledì 20 Febbraio dalle ore 17.15 alle ore 19.15. Per ogni pomeriggio di lavoro è previsto un massimo di 20 iscritti, ma i bambini possono iscriversi gratuitamente anche a tutti e tre i giorni. I genitori possono assistere all’attività, ascoltando in silenzio. Utilizzando le tecniche della conversazione filosofica con i bambini, Luca Mori li coinvolgerà in un intenso laboratorio pensato per fare emergere le loro idee su temi cruciali per il loro futuro e per gli adulti di oggi. L’attività porterà a ragionare in modo insolito, divertente e profondo, su significati, distinzioni ed esempi ispirati alle loro esperienze quotidiane.

Per gli adulti non mancheranno le scoperte sorprendenti. La parola da esplorare nei laboratori, scelta per il lancio di questa iniziativa, è finzione (fare finta, fiction). I bambini imparano a fare finta prima dei due anni e da allora continueranno a farlo per tutta la vita.

luca mori armunia alfabeto bambiniIn quanti modi è possibile fingere?

Che relazione c’è tra il fare finta, il gioco e il teatro?

E tra un gioco e un videogioco?

In che senso le favole, i racconti, l’arte, i film e i cartoni animati hanno a che fare con la finzione?

Qual è il confine tra illusione e inganno?

Ci sono finzioni che fanno male o da cui stare attenti?

Toccando in modo leggero e profondo queste e altre domande, realizzeranno una grande mappa mentale della finzione attraverso le parole e le loro esperienze, traendo spunti importanti per gli adulti che hanno nei loro confronti delle responsabilità educative.

Il laboratorio è GRATUITO ed è riservato ad un massimo di 20 iscritti per cui saranno accettati i primi 20 bambini che si iscriveranno.

E’ possibile iscriversi inviando una mail all’indirizzo ranieri@armunia.eu oppure telefonando al n.0586 754202

A cura di:
Antonio Ficai
Digital marketing designer.

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

kanterstrasse

KanterStrasse e la residenza dal sapore nordcoreano

Intervista di Daniele Laorenza La Stagione 2018 l’aveva già vista protagonista nel primo weekend di febbraio con lo spettacolo Amletino e la mostra dei disegni dell’illustratore Andrea Rauch, stavolta però la Compagnia KanterStrasse è in residenza tra le mura del Castello per una prima fase di studio del suo...

Teatro dell’Elce – SULLA MORALE NELL’ERA TECNOLOGICA

Intervista a Marco Di Costanzo della Compagnia Teatro dell’Elce

Articolo di Alessandro Leoncini Domenica 21 Gennaio è andata in scena tra le mura del Castello Pasquini la prima restituzione della stagione 2018 di Armunia: SULLA MORALE NELL’ERA TECNOLOGICA. La prova aperta ha rappresentato la fine della residenza del collettivo teatrale fiorentino Teatro dell’Elce. L’esibizione ha riguardato la primissima...