PROGETTO TEENS PER ARMUNIA 2022

Un progetto di formazione e coinvolgimento per gli studenti dai 17 ai 20 anni.

Armunia dedica un progetto agli studenti delle scuole superiori, un laboratorio gratuito teorico-pratico per vivere un evento culturale in modo interattivo, che risponde al desiderio di coinvolgere gli adolescenti in un evento culturale offrendo loro la possibilità di viverlo dall’interno, rendendoli protagonisti del racconto, della sua preparazione, di ciò che accade in scena e dietro le quinte, in modo divertente, utilizzando smartphone e fotocamere. I partecipanti saranno inizialmente formati sull’utilizzo attivo dei social media, in seguito diventeranno “social media reporter” dell’evento, raccontando il dietro le quinte degli spettacoli, i luoghi che li ospitano e le persone che li realizzano. Sarà un’occasione utile per gli studenti che potranno conoscere meglio le possibilità delle nuove tecnologie e raccontare la propria esperienza in rete, utilizzando l’anima ludica e l’immediatezza dei social. Collegando i social agli eventi culturali e mettendo fianco a fianco studenti e professionisti della comunicazione il progetto vuole sensibilizzare verso un uso consapevole, creativo e non aggressivo dei nuovi media. Il progetto si sviluppa in base alle esigenze e alle linee artistiche di chi lo ospita, creando una staffetta intergenerazionale fra adolescenti e professionisti. Il laboratorio si articolerà in incontri teorici con Simone Pacini, professionista della comunicazione in ambito culturale,  per creare e formare social media manager e social media storyteller, incursioni 2.0 negli spazi di residenza, incontri con artisti e /o staff nei backstage, visione collettiva, creazione di contenuti, incontri di restituzione. Utilizzo di strumenti quali whatsapp e instagram.  Il laboratorio è coordinato da Simone Pacini, consulente free lance di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi progetti che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono stati realizzati in 18 regioni. Dal 2015 tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per la cultura, in collaborazione con università e imprese culturali.

Progetto Teens

(foto di Martina Nobili)

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Giovanna Velardi – Armunia – Foto di Daniele Laorenza

Giovanna Velardi: un dialogo ancora aperto tra la danza e il teatro

In residenza ad Armunia abbiamo incontrato Giovanna Velardi, ballerina, coreografa, insegnante e fondatrice della Compagnia Giovanna Velardi e i suoi collaboratori, che con questo nuovo progetto I broke the ice and saw the eclipse ci parlano dell’origine del lavoro e dello sviluppo del processo creativo, a più “mani”, ricercando...

Nerval Teatro laboratorio – foto di Antonio Ficai

Nerval Teatro e il Pinocchio in bilico tra perdita e rinascita

Si conclude il 7 febbraio il Laboratorio di Nerval Teatro con Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol presso la Sala del Burrago al Teatro Solvay. Cinque giorni di ricerca e creazione in cui il lavoro si concentra sull’esplorazione della fisicità attraverso una serie di esercizi fisici, accompagnati da musica, in...

Quotidiana.com – foto di Antonio Ficai

In dialogo con i Quotidiana.com per parlare di come nasce uno spettacolo

di Benedetta Pratelli Ieri pomeriggio abbiamo incontrato i Quotidiana.com, in residenza a Castello Pasquini per lavorare al nuovo spettacolo che presenteranno alla prossima Biennale, Il racconto delle cose mai accadute. Non potendoci però anticipare niente su questo lavoro, che dovrà per regola restare privato fino al debutto a Venezia,...