- Armunia - https://armunia.eu -

Progetto vincitore sesta edizione CollaborAction

Decretato il vincitore della sesta edizione di CollaborAction,
azione del Network Anticorpi XL

È Jacopo Jenna il vincitore di CollaborAction 2022/2023, l’azione del Network Anticorpi XL con cadenza biennale che sostiene attraverso un Premio la creazione di un/a coreografo/a emergente che si distingue nel panorama nazionale degli ultimi anni per la qualità artistica del proprio percorso autoriale. Con il progetto Danse Macabre l’autore, proclamato in occasione della Vetrina della giovane danza d’autore svoltasi a Ravenna dal 15 al 17 settembre nell’ambito del Festival Ammutinamenti, si aggiudica il Premio CollaborAction#6 che mette in palio 12.000€. Oltre alla somma da investire nella creazione, vengono messi in campo diversi strumenti di supporto allo sviluppo del progetto, dalle residenze creative, che oltre a prevedere la messa a disposizione di spazi prove forniscono momenti di feedback con operatori e operatrici, alla realizzazione di una tournée nazionale dello spettacolo presso le rassegne, i festival e le stagioni dei partner dell’azione. Un progetto, quello di CollaborAction, che riesce a movimentare complessivamente più di 30.000€ a sostegno della giovane creatività.

“Il Premio CollaborAction” – dichiara Jacopo Jenna – “oltre ad offrire un sostegno concreto, nutre, stimola e legittima la mia ricerca sviluppata negli ultimi anni. Sono orgoglioso e ringrazio di cuore tutti i partner aderenti all’azione per la fiducia e per la sinergia che ha portato a questa possibilità che ritengo fondamentale per il sistema danza italiano e per gli artisti “mid-career” che, come me, cercano di produrre nuovi lavori.”

Danse Macabre, progetto coreografico che verrà sviluppato nella prima parte del 2023, è un invito austero a danzare verso l’ignoto, una ricerca attraverso una commistione visionaria tra corpi danzanti, film, musica elettronica e luce. La performance vuole investigare il rapporto tra coreografia e video, cercando una partitura visiva che esponga la memoria fisica degli interpreti e le libere associazioni dello spettatore.
Danse Macabre vedrà la collaborazione della danzatrice Ramona Caia, in scena con altri 3 danzatori, del musicista Alberto Ricca, in arte Bienoise, e dell’artista visivo Roberto Fassone.

Jacopo Jenna è un coreografo, performer e filmaker. La sua ricerca indaga la percezione della
danza e la coreografia come una pratica estesa, generando vari contesti performativi in cui
ricollocare il corpo in relazione al movimento. Laureato in Sociologia, si forma nella danza presso il Codarts (Rotterdam Dance Academy). Ha collaborato in Europa con compagnie stabili, progetti di ricerca coreografica e vari artisti tra cui Jacopo Miliani, Caterina Barbieri, Roberto Fassone, Ramona Caia, Bassam Abou Diab. Il suo lavoro è prodotto e supportato da Spazio K/Kinkaleri.

I 12 partner che aderiscono a CollaborAction 2022/2023 sono:
Associazione Cantieri Danza (Emilia-Romagna), Associazione Mosaico Danza/Interplay (Piemonte), AMAT – Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali (Marche), Arteven – Circuito Teatrale Regionale (Veneto), ATER Fondazione – Circuito Regionale Multidisciplinare Emilia-Romagna, Circuito CLAPS (Lombardia), FIND Festival/ Maya società cooperativa della Sardegna, Fondazione Armunia (Toscana), Fondazione Piemonte dal Vivo (Piemonte), Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza (Veneto), Fondazione Toscana Spettacolo Onlus (Toscana) e Teatro Pubblico Pugliese (Puglia).

Gli autori selezionati nelle precedenti edizioni dell’azione sono Giulio D’Anna con OOOOOOOO, Daniele Ninarello con lo spettacolo L.A.N.D. WHERE IS MY LOVE?, Daniele Albanese con VON, l’autrice Silvia Gribaudi con il pluripremiato Graces mentre i protagonisti dell’edizione straordinaria 2020/21, che ha visto incrementare il sostegno economico attraverso lo stanziamento di due premi per andare incontro alle difficoltà che i coreografi hanno riscontrato a causa dell’emergenza Covid19, sono stati Carlo Massari con Right – vincitore del Premio CollaborAction#5 – e Marco D’Agostin con SAGA, a cui è stato assegnato il Premio di sostegno CollaborAction#5.

Network Anticorpi XL è la rete italiana dedicata alla giovane danza d’autore.
Nata nel 2007, coinvolge oggi 38 operatori di 16 regioni e rappresenta un esempio concreto e significativo di promozione della nuova generazione di coreografi e coreografe italiani.
Una rete di operatori che propone un’articolata gamma di azioni volte a rispondere alle necessità di autori e autrici nelle differenti fasi del loro percorso di crescita e maturazione, dagli esordienti che nella fragilità di un segno autoriale ancora in elaborazione cercano esperienze formative, di scambio, tutoraggio e di confronto, ad autori e autrici che si sono già distinti per una cifra artistica definita e che desiderano sperimentarsi con i processi di creazione più complessi.

Coordinamento CollaborAction
Natalia Casorati | collaboraction@networkdanzaxl.org

Info e aggiornamenti:
www.networkdanzaxl.org
facebook: networkanticorpixl
instagram: @networkanticorpixl

Ufficio Stampa
Simona Pucciarelli | Cantieri Danza – stampa@cantieridanza.org – tel. +39 335 5952156