Pubblicato l’avviso per l’affidamento della Limonaia e dell’anfiteatro di Castello Pasquini a Castiglioncello

La Fondazione Armunia ha pubblicato un avviso pubblico, con scadenza entro le 12,30 di lunedì 12 aprile 2021, per l’affidamento della gestione in concessione della Limonaia wine cooffe bar e dell’Anfiteatro, situati nel parco del Castello Pasquini a Castiglioncello. L’affidamento è previsto per la stagione estiva fino al 15 ottobre 2021. La struttura della Limonaia, ricavata dalle ex scuderie del castello, è un edificio con un grande vano di circa 200 mq lordi al pianterreno, attrezzato a bar e servizi, con la possibilità di utilizzo, non esclusivo, della terrazza sovrastante di circa 250 mq e dell’area antistante la struttura. La gestione oltre alla somministrazione di bevande e alimenti, dovrà prevedere anche la realizzazione di iniziative ed eventi culturali, sociali e di spettacolo anche in collaborazione con altri soggetti pubblici o privati. La gestione, oltre alla somministrazione di alimenti e bevande dovrà prevedere la realizzazione e promozione di iniziative ed eventi turistico culturali, artistici e sociali, prevedendo eventuali forme di collaborazione con altri soggetti pubblici e privati. L’anfiteatro è invece la struttura in muratura e pietra all’aperto con sei ordini di gradinate che possono ospitare un massimo di 200 persone. La struttura non è dotata di servizi interni. Gli operatori economici interessati, oltre ad avere i requisiti di ordine generale, come da D. lgs 50/2016, dovranno avere esperienza comprovata nella gestione di strutture destinate alle attività ricreative e culturali di almeno 3 anni e dovranno essere in possesso dei requisiti professionali per la somministrazione di alimenti e bevande. L’amministrazione comunale e la fondazione Armunia si riservano l’utilizzo delle strutture per attività culturali o di spettacolo per un numero massimo di 10 giorni. Le manifestazioni d’interesse che saranno presentate, hanno lo scopo di acquisire le disponibilità a partecipare ad un eventuale successivo confronto competitivo tra proposte di gestione delle due strutture. L’avviso è esclusivamente finalizzato alla ricezione di manifestazioni d’interesse per favorire la massima partecipazione da parte dei soggetti interessati, non è indetta infatti alcuna procedura di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e, pertanto, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito e non è in alcun modo vincolante per la Fondazione. Gli interessati potranno prendere visione della documentazione o effettuare sopralluoghi previo appuntamento, telefonando a Fabio Masi al n.348 7297096. Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire in busta chiusa a Fondazione Armunia entro e non oltre le 12,30 di lunedì 12 aprile 2021. I plichi riportanti la dicitura “Manifestazione d’interesse La Limonaia e Anfiteatro” dovranno contenere a margine l’indicazione della ragione sociale, l’indirizzo e il numero telefonico dell’operatore. Dovranno essere fatti prevenire, entro il termine di presentazione, tramite raccomandata o agenzia, all’indirizzo Armunia via del Torrione 6 57016 Rosignano Marittimo (LI) o tramite pec all’indirizzo armunia@pec.it. Il plico dovrà contenere la copia del documento d’identità in corso di validità, di tutti i sottoscrittori della manifestazione d’interesse e la domanda compilata seguendo il modello scaricabile dal sito del comune www.comune.rosignano.livorno.it nella sezione bandi e avvisi o sul sito di Armunia www.armunia.eu. Successivamente gli operatori che avranno manifestato interesse saranno inviatati a partecipare ad un confronto competitivo tra proposte di gestione delle strutture. Le proposte saranno valutate in un’ottica di valorizzazione economica, culturale e ricreativo turistica della struttura stessa.
Rosignano M.mo 24.03.2021

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Piergiorgio Milano

Denti, o della sensibilità della pietra di Piergiorgio Milano

Piergiorgio Milano, danzatore e coreografo, porta in scena nella prima parte del Festival Inequilibrio 2020, uno spettacolo dal titolo Denti, nato dalla suggestione di un sogno, metafora della lotta tra l’impossibilità di partire e il desiderio di dimenticare.  Da cosa nasce la volontà di lavorare su una parte del...

kanterstrasse

KanterStrasse e la residenza dal sapore nordcoreano

Intervista di Daniele Laorenza La Stagione 2018 l’aveva già vista protagonista nel primo weekend di febbraio con lo spettacolo Amletino e la mostra dei disegni dell’illustratore Andrea Rauch, stavolta però la Compagnia KanterStrasse è in residenza tra le mura del Castello per una prima fase di studio del suo...