fbpx

Pubblicato l’avviso per l’affidamento della Limonaia e dell’anfiteatro di Castello Pasquini a Castiglioncello

La Fondazione Armunia ha pubblicato un avviso pubblico, con scadenza entro le 12,30 di lunedì 12 aprile 2021, per l’affidamento della gestione in concessione della Limonaia wine cooffe bar e dell’Anfiteatro, situati nel parco del Castello Pasquini a Castiglioncello. L’affidamento è previsto per la stagione estiva fino al 15 ottobre 2021. La struttura della Limonaia, ricavata dalle ex scuderie del castello, è un edificio con un grande vano di circa 200 mq lordi al pianterreno, attrezzato a bar e servizi, con la possibilità di utilizzo, non esclusivo, della terrazza sovrastante di circa 250 mq e dell’area antistante la struttura. La gestione oltre alla somministrazione di bevande e alimenti, dovrà prevedere anche la realizzazione di iniziative ed eventi culturali, sociali e di spettacolo anche in collaborazione con altri soggetti pubblici o privati. La gestione, oltre alla somministrazione di alimenti e bevande dovrà prevedere la realizzazione e promozione di iniziative ed eventi turistico culturali, artistici e sociali, prevedendo eventuali forme di collaborazione con altri soggetti pubblici e privati. L’anfiteatro è invece la struttura in muratura e pietra all’aperto con sei ordini di gradinate che possono ospitare un massimo di 200 persone. La struttura non è dotata di servizi interni. Gli operatori economici interessati, oltre ad avere i requisiti di ordine generale, come da D. lgs 50/2016, dovranno avere esperienza comprovata nella gestione di strutture destinate alle attività ricreative e culturali di almeno 3 anni e dovranno essere in possesso dei requisiti professionali per la somministrazione di alimenti e bevande. L’amministrazione comunale e la fondazione Armunia si riservano l’utilizzo delle strutture per attività culturali o di spettacolo per un numero massimo di 10 giorni. Le manifestazioni d’interesse che saranno presentate, hanno lo scopo di acquisire le disponibilità a partecipare ad un eventuale successivo confronto competitivo tra proposte di gestione delle due strutture. L’avviso è esclusivamente finalizzato alla ricezione di manifestazioni d’interesse per favorire la massima partecipazione da parte dei soggetti interessati, non è indetta infatti alcuna procedura di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e, pertanto, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito e non è in alcun modo vincolante per la Fondazione. Gli interessati potranno prendere visione della documentazione o effettuare sopralluoghi previo appuntamento, telefonando a Fabio Masi al n.348 7297096. Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire in busta chiusa a Fondazione Armunia entro e non oltre le 12,30 di lunedì 12 aprile 2021. I plichi riportanti la dicitura “Manifestazione d’interesse La Limonaia e Anfiteatro” dovranno contenere a margine l’indicazione della ragione sociale, l’indirizzo e il numero telefonico dell’operatore. Dovranno essere fatti prevenire, entro il termine di presentazione, tramite raccomandata o agenzia, all’indirizzo Armunia via del Torrione 6 57016 Rosignano Marittimo (LI) o tramite pec all’indirizzo armunia@pec.it. Il plico dovrà contenere la copia del documento d’identità in corso di validità, di tutti i sottoscrittori della manifestazione d’interesse e la domanda compilata seguendo il modello scaricabile dal sito del comune www.comune.rosignano.livorno.it nella sezione bandi e avvisi o sul sito di Armunia www.armunia.eu. Successivamente gli operatori che avranno manifestato interesse saranno inviatati a partecipare ad un confronto competitivo tra proposte di gestione delle strutture. Le proposte saranno valutate in un’ottica di valorizzazione economica, culturale e ricreativo turistica della struttura stessa.
Rosignano M.mo 24.03.2021

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Foto 2 (Keaton)

L’eco del comico. Perché si ride quando non c’è da ridere?

“Tempi comici” è espressione dai molti sensi. Può indicare quell’insieme di giochi ritmici, di pause/sospensioni, di brusche accelerazioni e di gesti o parole sorprendenti che usiamo quando raccontiamo una barzelletta. Oppure, può essere un’allusione metafisica al fatto che i nostri tempi sono particolarmente ridicoli, se non all’apice del grottesco...

Ciro Masella intervista

“L’Ospite” dentro ognuno di noi: intervista a Ciro Masella e Aleksandros Memetaj

Intervista di Alessandro Leoncini Ciro Masella ed Aleksandros Memetaj presenteranno alla ventunesima edizione del Festival Inequilibrio il primo studio de L’ospite, un testo che porta la firma di Oscar De Summa. Durante il loro periodo di residenza artistica al Castello Pasquini ho avuto l’occasione di scambiare qualche parola con i due attori;...