fbpx

Riaprono i teatri. Lunedì Armunia festeggia al teatro Nardini con la prova aperta di “Pezzo a Pezzo”, regia di Carmen Giordano

24.04.2021

Dopo mesi di restrizioni e chiusure su tutto il territorio nazionale, finalmente a partire da lunedì 26 aprile, riapriranno i teatri. Una sorta di seconda liberazione dopo quella ufficiale, celebrata domenica 25 aprile, anche per Armunia che in questi duri mesi ha dovuto chiudere al pubblico le porte dei suoi spazi teatrali, ma le ha tenute aperte agli artisti, per permettere loro di continuare a creare attraverso le residenze, offrendo loro ospitalità, supporti tecnici e logistici e assistenza nella creazione. In cambio molti di loro le hanno regalato la loro competenza e la loro esperienza offrendo soprattutto ai ragazzi e ai bambini, laboratori digitali che hanno avuto tanto successo. Armunia con il Comune di Rosignano ha deciso di festeggiare questa tanto attesa riapertura chiedendo a Carmen Giordano, che si trova questi giorni in residenza per lavorare al suo nuovo spettacolo, di aprire ufficialmente le porte del Teatro Nardini, a Rosignano M.mo, con una prova aperta di Pezzo a pezzo, drammaturgia di Elena Cattaneo e Carmen Giordano con Silvia Bertini e Francesca Zenobi. “Siamo molto felici ed orgogliosi- dichiara Licia Montagnani, assessora alla Cultura e Vicesindaca del Comune di Rosignano Marittimo- di poter festeggiare questa tanto attesa riapertura con uno spettacolo di una giovane e già molto apprezzata artista. Abbiamo voluto dare un segno forte per il primo giorno in cui i teatri possono riaprire e nonostante sia lunedì, e ancora sia in vigore il cosidetto “coprifuoco”, apriremo il teatro alle 18. Sono stati mesi duri per tutti, ma Armunia ha continuato sempre a lavorare, organizzando eventi on line, laboratori e ospitando in sicurezza gli artisti, nell’ottica di essere pronta per il momento tanto atteso della riapertura al pubblico. Questo ha permesso di avere proprio in questo periodo in residenza Carmen Giordano con la sua compagnia, che ha, con entusiasmo, accettato il nostro invito a festeggiare sul palco del Nardini attraverso la messa in scena del suo nuovo lavoro, questa singolare nuova festa della Liberazione dei Teatri”. Pezzo a pezzo, è il titolo dello spettacolo tutto al femminile che Carmen Giordano ha scritto con Elena Cattaneo e di cui cura la regia. Il lavoro è un laboratorio della memoria contro l’oblio che ci spinge a chiederci: c’è bisogno di ricordare? “la memoria fa resistenza”, scrive Annie Ernaux. Due sorelle (interpretate da Silvia Bertini e Francesca Zenobi) non si vedono dal funerale della madre e si ritrovano dopo tre anni nella casa della loro infanzia, ora in vendita. Si confrontano con i fantasmi che infestano la loro vita e le hanno rese le donne che sono. Pezzo a pezzo, le loro esistenze vengono sezionate: si aprono voragini nel vissuto di ognuna, perché i ricordi non combaciano. La vicinanza forzata esaspera il senso di solitudine. Nel tempo delle azioni quotidiane s’innestano i ricordi, i sogni, passato e presente si fondono in una strana danza. Le due sorelle si rendono conto che per andare avanti occorre attraversare il setaccio del presente. Ma che cos’è il presente? Esplodono i giorni, gli anni. Schegge del tempo. C’è un’intima, misteriosa urgenza di essere entrambe lì, nel teatro della loro ultima messa in scena insieme. La casa è un luogo astratto, emotivo, che spesso precipita negli oggetti. Gli oggetti sono al tempo stesso rovine. Ma quand’è che una casa diventa un rudere?
Durata 60’ ingresso gratuito con registrazione obbligatoria su evenbrite
Informazioni: tel. 0586/754202 www.armunia.eu
Ufficio stampa elisabetta cosci mob.339 5711927 elisabettacosci.stampa@gmail.com

A cura di:
Elisabetta Cosci

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

TEMPO IMMAGINE

Seminario TEMPO

TEMPO (5 nuove variazioni) Altri cinque incontri. Ancora una volta intorno al tema TEMPO. Tema inestinguibile, spunto speciale per arti, scienze e mestieri. Dopo la bellissima esperienza della scorsa stagione, sarà un onore per me, curare un nuovo ciclo di incontri. Incontrare persone, persone che si stimano, persone che...

Enzo Cosimi – Inequilibrio 22 – foto di Antonio Ficai

Luce e tristezza: Glitter in my tears, la nuova visione di Enzo Cosimi

Enzo Cosimi ha portato in scena al Festival Inequilibrio 2019 “Glitter in my tears – Agamennone”.  Questo spettacolo non costituisce narrazioni, ma racconti astratti dove l’eroe, ormai sfaldato, rotto, si staglia in un paesaggio astratto e rarefatto in relazione a una esperienza percettiva di corpi. Visioni intime ed esistenziali...