Sopralluogo Commissione Lavori Pubblici

Martedì 9 agosto la commissione lavori pubblici del Consiglio comunale ha effettuato un sopralluogo presso il Castello Pasquini. I membri della Commissione con la Presidente Gaia Vivaldi e l’assessore ai lavori pubblici Piero Nocchi, hanno visitato tutto il castello, il parco e le strutture esterne (anfiteatro e laboratorio scenotecnico). La Commissione è stata accompagnata dal Presidente di Armunia Brogi, dal Direttore Masi, dalla co-direttrice artistica Fumarola e dal direttore tecnico Bellini.

La visita è stata l’occasione per fare il punto sui prossimi lavori di ristrutturazione del castello che inizieranno nell’arco del 2017, salvo lo smantellamento della tensostruttura che avverrà entro quest’anno. Sono stati affrontati tutti i problemi relativi alla situazione attuale e quelli che si presenteranno nei prossimi mesi per garantire la continuazione delle attività di Armunia e di tutte le altre che il Castello ospita. La visita è stata molto positiva e Armunia si è resa disponibile per ulteriori approfondimenti nell’ottica della migliore e più efficace programmazione delle attività rispetto alla tempistica dei lavori, non ancora completamente dettagliati.

A cura di:
Redazione Armunia

STAMPA

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Antonella Questa – Verso un infanzia felice-3

Armunia per l’Infanzia, sguardi retrospettivi su una stagione lunga tre anni

Spettacoli, laboratori e incontri hanno chiuso il 5 aprile, al Teatro Solvay, la stagione che Armunia ha dedicato all’ infanzia. Il punto di partenza è stata la ricerca avviata nel 2017 da Antonella Questa sul testo Pedagogia nera. Fonti storiche dell’educazione civile di Katharina Rutschky, sociologa e scienziata dell’educazione,...

Silvia Gribaudi – Inequilibrio 22 – foto di Antonio Ficai

Graces: la grazia e l’ironia di Silvia Gribaudi

Silvia Gribaudi, artista torinese, è attiva nell’arte performativa e nella conduzione di laboratori artistico-sociali incentrati sulla valorizzazione dell’unicità di ogni individuo. Il suo linguaggio coreografico nasce dall’incontro tra danza e ironia e attraversa la performing art, la danza e il teatro, concentrandosi sul corpo e sulla relazione con il...