fbpx

OSPITE/BODY FARM ideazione e regia di Silvia Rampelli

rampelli_750x500 (1)

Residenza Artistica Armunia dal 1 al 12 aprile 2022

Habillé d’eau
Open studio
Ospite

Il progetto tematizza la dimensione cromatica e spaziale della dinamica scenica, posizionando la temporalità performativa nell’ambito di una ricerca sulle condizioni percettive in grado di manifestare la presenza in figura e in danza. Un paesaggio nitido dove avvistare l’essere.

Ospite è il corpo che ignorando accoglie. Lo spazio chiuso condiviso esalta la potenza della reciprocità, investendo i presenti di un dubbio legittimo.

Ideazione e regia Silvia Rampelli
Progetto per Buffalo, direzione Michele Di Stefano
presso Macro – Museo per l’Immaginazione Preventiva, Roma
Produzione Tir Danza, ulteriori partner in via di definizione
Sostegno alla Produzione Armunia/Festival Inequilibrio



Habillé d’eau
Body Farm
Un luogo per la contemplazione
Azione site specific

A Body Farm is a research facility where decomposition can be studied in a variety of settings…
..Body Farms, really, are just outdoor laboratories.

Il progetto prende nominalmente spunto dalle Body Farms – centri di ricerca di Antropologia Forense, creati in America per studiare la decomposizione dei corpi – cogliendo il riverbero di alcune analogie di linguaggio. L’invito a donare il corpo alla scienza sembra guidare l’attore nella resa alla fattualità, nella consegna allo sguardo. Reale è la dimensione di esposizione, la materia, il tempo, la de-composizione dell’azione scenica, la rottura del sistema ritmico, lo smarrimento dei nessi, l’emersione dei processi, nel dominio dell’osservazione.

Immerso nello spazio aperto, il fruitore si trova nella condizione di dover cercare una misura, una messa a fuoco, una direzione, un ordine.
Body Farm è l’esperimento necessariamente singolare di un evento apparente e del suo sciame percettivo, di una visione lasciata sola che, mentre cerca il suo oggetto, genera.

Prevede uno spazio aperto con terreno naturale, una pluralità di figure, un sopralluogo preliminare e un minimo di due giorni di allestimento, luce naturale nelle ore di transizione con eventuali limitati interventi di correzione.

E’ possibile affiancare alla proposta scenica un laboratorio, eventualmente volto (possibilità da concordare) all’individuazione di ulteriori partecipazioni al progetto scenico.

Ideazione e regia Silvia Rampelli
Produzione Tir Danza, ulteriori partner in via di definizione
Sostegno alla Produzione Armunia/Festival Inequilibrio

Quando:
ven, 01/04/2022 - 12/04/2022 ore: 10:30
Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere periodicamente una email con tutte le nostre nuove iniziative e spettacoli.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti