28 giu 18:0 Teatro
28 giugno 2017 - 30 giugno 2017
{Evento terminato}

ATTRAVERSAMENTI flash – mob

Nerval Teatro

©DIANE_ilariascarpa_attraversamenti_7978

28 giugno – ore 18.00 ANNULLATA PER MALTEMPO 
29 giugno – ore 18.00
30 giugno – ore 16.40 NUOVA REPLICA

Parco

Nerval Teatro
ATTRAVERSAMENTI flash – mob
Incursioni urbane per attori liberi

ideazione Maurizio Lupinelli, Elisa Pol
costumi Sofia Vannini
con Michele Cardaci, Mirko Fabbri , Paolo Faccenda, Elsa Francesconi, Marco Lambardi, Gianluca Mannari, Francesco Mastrocinque, Carlo Pannocchia, Barbara Osmani, Federica Rinaldi, Virginia Rodero, Valentina Scarpellini, Diana Spadoni, Lucy Statelli, Cesare Tedesco, Vincenzo Viola
foto Ilaria Scarpa

Incursioni visionarie e poetiche per attori liberi… fin dove può arrivare la libertà di un movimento?di una espressione? esplorare la qualità della presenze con l’obiettivo di ricreare continuamente materiale per liberare l’ossessione della ripetizione. L’attore libero, è colui che ha davanti agli occhi la traccia invisibile per arrivare all’opera.
Attraversamenti è stato il titolo di uno spettacolo realizzato due anni fa, dedicato al mondo di Samuel Beckett. Grazie a questo titolo ci siamo accorti che “attraversare” un’opera può essere la scintilla per far arrivare nuovi spunti e trovare nuove strade percorribili. Abbiamo intuito che attraverso la realizzazione di uno spettacolo si può crescere, mutare ed anche attivare nuovi e altri percorsi possibili. Ci interessa aumentare la porosità dell’esperienza, creare occasioni dove anche il percorso sotterraneo possa emergere e possa essere condiviso il valore di un cammino fatto di continuità, di lavoro invisibile, in un quotidiano rapporto di fiducia, mostrando la potenzialità del dialogo tra sensibilità particolari e teatro.

produzione Nerval Teatro, Armunia Festival Inequilibrio
con il sostegno di Regione Toscana-Settore Spettacolo
in collaborazione con Cooperativa Sociale Nuovo Futuro
un ringraziamento particolare a Gerardo Guccini

durata 20’

Nerval Teatro intreccia l’attenzione alla drammaturgia contemporanea a un percorso dedicato ai diverse aspetti del disagio. Nel 2007 la compagnia mette in scena Fuoco Nero di Antonio Moresco seguito da Magnificat. Nel 2010 debutta Appassionatamente, prima tappa della trilogia dedicata a Werner Schwab. Nel 2011 è la volta di Psicosi delle 4 e 48 di Sarah Kane. Nel 2012 debutta Che cosa sono le nuvole. Nel 2013 mette in scena Le Presidentesse di Werner Schwab e nel 2014 Canelupo Nudo ultima tappa della trilogia. Nel 2015 è la volta di Attraversamenti dedicato al mondo di Samule Beckett e nel 2016 mette in scena Ma perché non dici mai niente? Monologo di Lucia Calamaro.[CRF_Form id=’1′]

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 17 ottobre 2018