26 giu 21:30 Festival Teatro
26 giugno 2019
{Evento terminato}

HARLEKING

Ginevra Panzetti - Enrico Ticconi

Panzetti Ticconi

di e con Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi sound design Demetrio Castellucci light design Annegret Schalke direzione tecnica Paolo Tizianel costumi Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi promozione Marco Villari video Ettore Spezza illustrazioni e grafica Ginevra Panzetti

con il sostegno di VAN (IT), Tanzfabrik, Berlin (DE), PACT Zollverein, Essen (DE), NAOcrea – Ariella Vidach AiEP, Milano (IT), KommTanz – Compagnia Abbondanza/Bertoni, Rovereto (IT), L’arboreto – Teatro Dimora, Mondaino (IT). AtelierSì, Bologna (IT), C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Brescia (IT) altri supporti Cronopios – Teatro Petrella, Longiano (IT), Vera Stasi – Progetti per la Scena, Tuscania(IT), Network Anticorpi XL (IT) 2018

durata 40’

Harleking è un demone dall’identità ambigua e multipla.

Ricorda l’Arlecchino della Commedia dell’arte, un servo furbo mosso dalle inclinazioni più animali e da un’inappagabile fame.

Il linguaggio di Harleking ha una specifica qualità ipnotica in cui i contenuti, spesso estremi ed opposti, si fondono in un sistema metamorfico fluido in cui tutto può accadere, ma che tutto confonde.

Affiora il ricordo di un’antica decorazione muraria, la Grottesca, in cui figure mostruose emergono e si confondono tra eleganti volute ornamentali. Figure grottesche, capaci di muovere il riso pur senza rallegrare.

Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi vivono tra Berlino e Torino e lavorano insieme come duo artistico dal 2008. La loro ricerca si sviluppa nell’ambito della danza, la performance e l’arte visiva. Approfondendo tematiche legate alla storica unione tra comunicazione, violenza e potere, attingono ad immaginari antichi costruendo figure o immagini ibride tra storia e contemporaneità. Entrambi si diplomano presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e frequentano la Stoa, scuola di movimento ritmico e filosofia diretta da Claudia Castellucci. Nel 2010 si trasferiscono in Germania e approfondiscono percorsi individuali ma reciprocamente complementari.

Condividi con gli amici