05 lug 19:00 Festival Teatro
05 luglio 2019

SPIN

Proxima Res

Proxima res spin

testo Renato Gabrielli regia The Spin Masters con Emiliano Masala, Massimiliano Speziani e Gaetano Cappa musica/suono Gaetano Cappa spazio Luigi Mattiazzi

produzione Proxima Res

durata 75’

Può la narrazione del proprio fallimento trasformarsi in formidabile arma di autopromozione?

Sì, nel mondo parallelo alla realtà abitato da Dany e Ferdy, due estrosi spin doctor, esperti di comunicazione politica. Eternamente complici e rivali, hanno contribuito alla rapida ascesa del movimento La Svolta.

Pochi mesi dopo la sua elezione a sindaco, il leader del movimento finisce però in galera per una brutta storia di corruzione.

Spin è un esperimento di teatro sonoro: lettura e musica danno vita alla trasformazione di un sogno di cambiamento nell’incubo di una disfatta morale.

Con lo spettacolo Vendutissimi – asta d’anime in tv (2003) Renato Gabrielli (drammaturgo e sceneggiatore) comincia il sodalizio artistico con Massimiliano Speziani, uno dei pochissimi attori teatrali italiani capaci di lavorare con sottigliezza sul confine insidioso tra comico e tragico, trivialità e poesia. Della squadra di Vendutissimi facevano parte anche due preziosi collaboratori di questo spettacolo: lo spacemaker Luigi Mattiazzi e Gaetano Cappa (giornalista, autore e sound designer) che per Spin, oltre a comporre le musiche, suona in scena, interagendo con i compagni di palco da esperto e duttile performer. A questo gruppo ormai consolidato si aggiunge Emiliano Masala (attore e regista) socio della compagnia milanese Proxima Res che produrrà lo spettacolo in occasione del debutto in anteprima a giugno 2018 al Teatro La Cucina di Milano, nell’ambito del festival Da vicino nessuno è normale.

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 27 giugno 2019

27 giu 14:30
Attika – Annamaria Ajmone e Industria Indipendente – foto di Antonio Ficai
Festival Site Specific
27 giugno 2019 - 29 giugno 2019

ATTIKA

Annamaria Ajamone - Industria Indipendente