05/03/23

CIPÌ

di e con Zaches Teatro

cipi

Il 2022, anno del centenario di Mario Lodi, è anche un’altra importante ricorrenza: i 50 anni dall’uscita di Cipì, forse il libro più conosciuto e letto del maestro di Vho. Teatro Evento e Zaches Teatro affrontano insieme una co-produzione per dare vita ad un progetto che unisce il lavoro dell’attore con il teatro performativo e di figura.

Luana Gramegna e Giorgio Scaramuzzino firmano una nuova lettura di un classico, con un allestimento teatrale che farà affiorare temi e colori nascosti tra le pieghe di una delle storie più amate da tante diverse generazioni.
Nell’approcciarsi all’opera di Mario Lodi non si può non rimanere colpiti dal rapporto che il Maestro aveva con i suoi alunni e come questa relazione sia alla base della creazione del romanzo di Cipì e non solo.

Se pensiamo a Lodi, infatti, non possiamo non pensare anche ai bambini che hanno affidato il loro immaginario alla guida di questo grande uomo. Abbiamo allora pensato che ci piacerebbe affrontare l’opera attraverso questo rapporto speciale. Del resto Cipì e tutti gli altri passeri, altri non sono che loro stessi, i bambini, che trasportano i loro “materiali” esperienziali nel mondo della fantasia e dell’immaginazione.

Il narratore si fonde completamente con gli altri linguaggi presenti all’interno dello spettacolo.
Un sincretismo di quattro linguaggi: narrazione, immagine (ombra), manipolazione e musica. Quattro linguaggi artistici che contribuiscono nella stessa misura a dar vita alle avventure di questo insolito eroe, un curioso e coraggioso passero impaziente di scoprire il mondo.

Domenica 5 Marzo – ore 16.00
Teatro Nardini – Rosignano Marittimo
Zaches Teatro
CIPÌ

con Giorgio Scaramuzzino
e con Alessia Candido ed Eleonora Longobardi
drammaturgia Luana Gramegna e Giorgio Scaramuzzino
regia Luana Gramegna
scene, luci, costumi ombre e pupazzi Francesco Givone
paesaggio sonoro e musiche originali Stefano Ciardi
project manager Enrica Zampetti
co-produzione Teatro Evento e Zaches Teatro
con il sostegno di Mic, Regione Toscana e Regione Emilia Romagna
e il contributo di Fondazione cassa di Risparmio di Firenze e Giallo Mare Minimal Teatro
con il patrocinio del Comitato per i festeggiamenti dei 100 anni Mario Lodi 1922-2022

Spettacolo tout public dai 5 anni

Giorgio Scaramuzzino è attore, regista e autore di letteratura per l’infanzia.
Dagli anni Settanta si occupa di animazione nella scuola e di formazione degli insegnanti sull’ educazione teatrale. Si è diplomato alla Scuola di recitazione del Teatro di Genova.
Nel 1986 entra a far parte della Compagnia del Teatro dell’Archivolto di Genova diretta da Giorgio Gallione. Partecipa in qualità di attore, regista e autore a molte produzioni sia per ragazzi che per pubblico adulto. È stato direttore artistico del Settore Teatro Ragazzi per il Teatro dell’Archivolto e poi per il Teatro Nazionale di Genova. Numerose le regie e le riduzioni teatrali. Conduce periodicamente stage per attori, seminari di formazione per insegnanti, educatori e bibliotecari. È stato docente di Teatro d’animazione presso le facoltà di Scienze della formazione e il DAMS – Università di Genova. Numerose le pubblicazioni dai testi di didattica teatrale ai racconti per bambini. Collabora con molti autori tra cui Francesco Tullio Altan, Stefano Benni, Nicoletta Costa, Sergio Staino, Daniel Pennac e altri. Ha prestato la voce per gli audiolibri di Harry Potter. Attualmente collabora con la compagnia Teatro Evento.

Zaches Teatro è una compagnia di teatro e danza fondata a Firenze nel 2007 e costituita da professionisti di diversi ambiti dello spettacolo, ognuno dei quali è chiamato a dare il proprio specifico contributo in costante dialogo con gli altri. Per questo fin dall’inizio la Compagnia è interessata a indagare il connubio tra differenti linguaggi artistici: la danza contemporanea, i mezzi espressivi del teatro di figura, l’uso della maschera, la sperimentazione vocale, il rapporto tra il movimento e la musica originale/paesaggio sonoro, il linguaggio video e di animazione.
Dal 2010 è sostenuta dalla Regione Toscana da cui riceve il contributo annuale. È riconosciuta dal Ministero della Cultura per il triennio 2015/2017 come Compagnia di Danza e dal 2021 come Compagnia di Teatro di Figura e di Immagine.
Nel corso degli anni ha portato i propri spettacoli tra Europa, Russia e Asia ottenendo riconoscimenti e premi internazionali.

Quando:
dom, 05/03/2023 ore: 16:00 Teatro famiglia
Biglietto:
Intero: € 5,00 Ridotto: € 0
Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere periodicamente una email con tutte le nostre nuove iniziative e spettacoli.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 30 gennaio 2023