fbpx
02/04/22 - 03/04/22
{Evento terminato}

LA VERA MAMMA DI ULISSE

di Roberto Abbiati

abbiati

Le avventure e le disavventure raccontate da un Ulisse bambino alla Euriclea, la sua tata. Un Ulisse testone guerriero che era meglio che stava a casa invece che andare a far guerra a Troia, che li ha lasciati tutti in pensiero ad aspettarlo, che non si lascia la moglie, il figlio, il cane e gli amici così, che non si lascia a casa chi ti ha “tirato grande” e si va via per una cosa così stupida come la guerra, poi ci credo che gli dei dell’Olimpo ti vengono contro, perché anche a cercare di darti una mano, si fa fatica. Perché l’Ulisse fa proprio le stupidaggini come un bambino capriccioso.

Sabato 2 Aprile ore 21 – ACQUISTA BIGLIETTI
Domenica 3 Aprile ore 16 – ACQUISTA BIGLIETTI
c/o Sala del Camino, Castello Pasquini

Roberto Abbiati
LA VERA MAMMA DI ULISSE

con Ilaria Marchianò
testo del bambino Benjamin Auf der Heyde e di Roberto Abbiati
voce recitante Benjamin Auf der Heyde
sound designer Johannes Schlosser
regia di Roberto Abbiati
con il sostegno di Armunia

NB: Vi informiamo che, come da disposizioni governative per partecipare agli eventi, spettacoli e laboratori in presenza è necessario presentare all’ingresso il Green Pass. Essendo questa una norma nazionale non sarà possibile procedere diversamente.
Le disposizioni previste dal DL possono essere consultate sul sito del Governo a questo link: https://www.dgc.gov.it/web/
Importante: a ridosso dell’evento per cui si è richiesta la prenotazione consigliamo vivamente di tenersi aggiornati e di controllare il sito sopraindicato, potrebbero infatti esserci aggiornamenti da parte del Governo.

 

Roberto Abbiati – Debutta all’età di 5 anni nel Bertoldo a corte per la regia di Suor Ambrogina. Lavora per il Teatro alla Scala in qualità di mimo nell’opera The Flood di Igor’ Fëdorovič Stravinskij con la regia di Peter Ustinov, nel frattempo impara a suonare la cornamusa.
Fonda con Bano Ferrari e Carlo Pastori il teatro d’Artificio, e gira con loro a far spettacoli. Sono 2 gli spettacoli con la regia di Bolek Polivka, pur non parlando una parola di ceco, partecipa al programma televisivo Manèz come ospite di Bolek Polivka. Diventa amico di Bolek Polivka. Fa un spettacolo dal titolo Riccardo l’Infermo, il mio regno per un pappagallo che ha debuttato nel 2001 al festival di Sucre in Bolivia, organizzato dal Teatro de los Andes.
Trova una storia straordinaria come quella della prima giraffa di Francia, e ne fa uno spettacolo, Il viaggio di Girafe che porta tutt’ora in giro in Italia e all’estero con una piccola tenda e un paio di amici che sono anche bravi attori Alessandro Calabrese e Luca Salata.
Pasticceri, io e mio fratello Roberto con Leonardo Captano debutta al festival Inequilibrio di Castiglioncello fa un sacco di repliche in un sacco di festival ed è molto recensito.
Dalla passione per Moby Dick nasce lo spettacolo veramente originale, non per altro, ma semplicemente perché dura 15 minuti ed è per 15 spettatori, dal titolo Una tazza di mare in tempesta.

Ilaria Marchianò si diploma come attrice alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano nel luglio 2016 con lo spettacolo Lo zoo di vetro di Tennessee Williams, a cura di Arturo Cirillo. Tra i vari docenti studia con: Maria Consagra, Maurizio Schmidt, Kuniaki Ida, Marco Maccieri e Marco Plini. Prosegue la formazione partecipando a laboratori teatrali condotti da: César Brie, Massimiliano Civica, Chiara Guidi, Roberto Rustioni, Daniele Salvo, Carrozzeria-Orfeo. Nel 2018 in teatro lavora con Chronos3 per la realizzazione de La cosa brutta, di Tobia Rossi, con la regia di Manuel Renga; nel 2017 con Loris Fabiani per Lunanzio e Lusilla-La trilogia e partecipa al bando CON_TESTO 2017 presso il Teatro Filodrammatici di Milano. Nello stesso anno collabora con la scuola Paolo Grassi per la messa in scena di Io sono il vento di Jon Fosse, esercitazione di regia di Clio Saccà, progetto a cura di Claudio Autelli. Prende parte a diversi cortometraggi, alcuni in collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti. Affianca inoltre l’insegnamento del Corso di teatro per adolescenti del Teatro Giuditta Pasta di Saronno e organizza letture espressive e animazioni per bambini. È iscritta al corso di Scienze dei Beni Culturali presso l’Università Statale di Milano.

Quando:
sab, 02/04/2022 ore: 21:00 Teatro
Biglietto:
Intero: € 8,00 Ridotto: € 0
Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere periodicamente una email con tutte le nostre nuove iniziative e spettacoli.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Condividi con gli amici

In agenda

Da oggi 03 luglio 2022