fbpx
02/10/21

PROMETEO?

di e con Lorenzo Covello

covello

Prometeo? è un lavoro sulla scelta. Sul conflitto, sul dubbio che lacera l’animo prima di compierla. Sulla solitudine inesorabile in cui ci si trova al momento di compiere una decisione, dopo la quale nulla sarà più lo stesso.

Ho deciso di prendere spunto da una scelta, quella di Prometeo, che ha determinato uno stravolgimento per l’umanità. Prometeo donò il fuoco, quindi il progresso, la tecnica e l’abbondanza, con all’interno però il seme della rovina e per lui il supplizio millenario.

L’avventura di un eroe, un titano umano, che decide di sacrificarsi per l’umanità.

O forse no? Forse stava solo giocando con dei fiammiferi e gli è sfuggita la situazione di mano? Creando una valanga di eventi al di fuori di ogni suo controllo e previsione?

Una doppia lettura tragica e comica di un eroe, per volontà o per caso, che porta una riflessione sull’inevitabilità della scelta o dell’illusione di essa, con cui l’animo umano si scontra da sempre, raccogliendo a volte successi, a volte fallimenti e altre volte semplicemente niente. Attraverso il racconto di questo legame, che porta un titano a sentirsi umano e una umanità a pensarsi divina, porre lo sguardo sulla fragilità ed effimerità del nostro esistere. Un viaggio magico e surreale attraverso il corpo che diventa parola e la parola che diventa corpo, attraverso la manipolazione degli oggetti e dello spazio con creazioni di scenografia che raccontano ed ingannano.

sabato 2 ottobre, ore 18.00

c/o Teatro Nardini a Rosignano Marittimo

Lorenzo Covello

PROMETEO?

prova aperta

di e con Lorenzo Covello
luci Gabriele Gugliara
scenografie Jesse Gagliardi e Lorenzo Covello
musiche Stefano Grasso
produzione PinDoc

con il sostegno del bando Toscana Terra Accogliente promosso da RAT Residenze Artistiche della Toscana
in collaborazione con Teatro Metastasio di Prato, Fondazione Toscana Spettacolo, Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni, Armunia, CapoTrave/Kilowatt, Officine Papage, Pilar Ternera, R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium,Teatro della Cittadella di Aosta, PimOff Milano, Spazio Franco Palermo.


NB: Vi informiamo che, come da disposizioni governative, a partire dal 6 agosto per partecipare agli eventi e spettacoli è necessario presentare all’ingresso il Green Pass o tampone negativo eseguito entro le 48 ore antecedenti. Essendo questa una norma nazionale non sarà possibile procedere diversamente.
Le disposizioni previste dal DL possono essere consultate sul sito del Governo a questo link: https://www.dgc.gov.it/web/
Importante: a ridosso dell’evento per cui si è richiesta la prenotazione consigliamo vivamente di tenersi aggiornati e di controllare il sito sopraindicato, potrebbero infatti esserci aggiornamenti da parte del Governo.

Lorenzo Covello si è formato prima attraverso lo studio dell’acrobatica e della giocoleria, alla Piccola Scuola di circo di Milano, dal 2004 al 2008.

Nel 2009 per un anno si sposta a Torino per approfondire la conoscenza dell’acrobatica presso la Reale Ginnastica. Nello stesso anno inizia anche uno studio intenso del ritmo attraverso il tip tap con Susan Parker e la percussione corporea con Daniel Plentz. Arricchisce il suo linguaggio espressivo attraverso il teatro fisico e di parola, studiando con Kuniaki Ida, allievo di Jaques Lecoq in un laboratorio intensivo di un anno.

A partire del 2015 inizia la sua pratica di danza contemporanea partecipando a workshop in Italia e in Europa con coreografi e compagnie internazionali: Ambra Senatore, Jos Baker, Giovanni Scarcella, Olga Alvarez, Iris Heitzinger, Guy Nader, David Zambrano, Konstandina Efthimiadou, Tomislav English, Sam Coren, Roser Lopez, La Macana, Judith Sanchez Ruiz, Peter Jasko, Siri Wolthoorn…

Ha lavorato con diversi comici della scena milanese e italiana tra cui i Pali e dispari, Gianmarco Pozzoli, Gianluca De Angelis. Dal 2012 al 2015 partecipa alla creazione di quattro opere (Feuersnot, Carmen, Cenerentola, Gisela) dirette da la regista palermitana Emma Dante, esibendosi presso il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro alla Scala di Milano e l’Opera di Roma.

Dal 2019 entra come danzatore in due creazioni della compagnia di Daniele Ninarello: Pastorale e Still
Nel settembre 2019 inizia anche la collaborazione con il coreografo russo Evgeny Kozlov per la creazione dello spettacolo Un4tunate Tales.

Nel 2020 partecipa come attore e danzatore alla creazione di Fellini Dream della No-Gravity Company.

A partire dal 2016 lavora alla creazione e alla diffusione dei suoi progetti personali:
Una Vita a Matita (Winner Minimo Teatro Festival 2016, co-creazione con Quinzio Quiescienti),
Un po’ di più 2019 Spettcolo vincitore dei premi Miglior spettacolo Direction Under 30 2019 – selezione Visionari 2020 Kilowatt Festival – finalista Intransito 2019 – finalista ACT Festival Bilbao 2020 – finalista Crashtest festival 2020 (co-creazione con Zoé Bernabéu).

Nel 2020 inizia la creazione di Prometeo? con cui vince il bando internazionale Citofonare PimOff e il bando Toscana Terra Accogliente di RAT(Residenze Artistiche Toscane).

Nel 2021 partecipa come danzatore alla creazione dello spettacolo Mikado di Vittoria De Ferrari Sapetto e Andrea Valfré prodotto da Seiko dance company per la capitale europea della cultura 2022 Kaunas, Lituania.

Quando:
sab, 02/10/2021 ore: 18:00 Restituzione/Prova Aperta
Biglietto:
Intero: € 3 Ridotto: € 0
Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere periodicamente una email con tutte le nostre nuove iniziative e spettacoli.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Condividi con gli amici