05/09/20
{Evento terminato}

BACCANTI

di Leviedelfool

baccanti

Ai vaganti di notte, ai posseduti da Dioniso, alle menadi, agli iniziati.

C’è un Luogo che è quello del mito e della tragedia; questo Luogo c’è ma è difficile da raggiungere, un po’ come cercare il Luogo del Dionisiaco in una metropoli. Se questo luogo esiste, allora esiste anche un tempo, difficile da afferrare da quel treno in corsa che oggi il Tempo stesso è divenuto. Nonostante queste difficoltà, il Mito continua a vivere con la sua virtù di delineare tutto quanto se stesso in un presente vitale, pregno di voci ancestrali di oracoli e riti del passato. Il mito continua a vivere e la Tragedia è ancora la sua più efficace espressione.
Ogni notte nel cielo compaiono i racconti disegnati dalle stelle ad anni luce di distanza ed ecco che il tempo del mito prende piede.
Una panchina dislocata in quel poco che rimane della natura in città diventa allora il luogo giusto per osservare quelle storie luminose, un cielo pieno di significati in un racconto silenzioso e vivo, come la notte.
Soltanto un albero a frapporsi tra la panchina e il cielo. Un albero immenso i cui rami non attraversano solo la terra, ma anche l’universo e le costellazioni. Su di un ramo, le maschere appese in ricordo di un’antica festa che celebrava l’invenzione del vino e l’arrivo di Dioniso. Maschere come fantasmi sprigionati dal vino, in attesa che la tragedia inizi.
Poi finalmente Dioniso arriva, come sempre, falso e seducente e solo allora la tragedia può iniziare.

Leviedelfool
BACCANTI / Βάκχαι

sabato 5 settembre
teatro Nardini – Rosignano Marittimo

uno spettacolo di Leviedelfool
di e con Simone Perinelli
da Euripide
consulenza artistica, aiuto regia e organizzazione Isabella Rotolo
disegno luci Fabio Giommarelli
progetto sonoro Giovanni Ghezzi
suoni Hubert Westkemper
musiche originali Camera
scene Francesco Givone
assistenti alla scenografia Matilde Gori, Alessia Castellano
maschere di Martina Boik, Anca Dragomir, Chiara Manetti, Noemi Perna, Ilenia Purrazzo, Athena Sangemini
costumi Labàrt Design
foto e grafica Manuela Giusto
coproduzione Teatro del Carretto, Leviedelfool e Teatro della Tosse
con il sostegno di Officine Papage, Centro di Residenza della Toscana (Armunia – CapoTrave/Kilowatt) e Teatro di Buti

Leviedelfool
nasce nel 2010 a Roma. Vive dei progetti artistici e del lavoro di Simone Perinelli e di Isabella Rotolo e della collaborazione con diversi artisti che lavorano alle singole produzioni della compagnia. La compagnia rappresenta i propri spettacoli in Italia e all’estero lavorando su drammaturgie originali e focalizzando il proprio percorso sui possibili nuovi linguaggi del teatro contemporaneo.

Simone Perinelli
Attore, regista e autore teatrale, si forma alla Scuola Internazionale di Teatro; ha lavorato come attore nel 2008 con Mario Scaccia e nel 2012 con Roberto Latini. Nel 2015 viene selezionato tra le 100 eccellenze creative del Lazio e inserito nella sezione Teatro del volume LAZIO CREATIVO – 100 storie di creatività curata da Giorgio Nisini e Graziano Graziani. Nel 2010 fonda la compagnia teatrale Leviedelfool.

Isabella Rotolo
Dopo una formazione musicale in pianoforte presso il Conservatorio Cherubini di Firenze e la Laurea in Psicologia dell’età evolutiva, si diploma in Francia presso l’accademia Studio de Formation Théatrale. Completa poi la sua formazione artistica frequentando stage e laboratori di grandi registi e maestri come Eimuntas Nekrosius, Anatoli Vassiliev, Eugenio Barba, Roberto Castello, Emma Dante, Renata Palminiello e Claudio Morganti. Dal 2010 fa parte de Leviedelfool.

 

Quando:
sab, 05/09/2020 ore: 21:00 Teatro
Biglietto:
Intero: € 8 Ridotto: €
Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per ricevere periodicamente una email con tutte le nostre nuove iniziative e spettacoli.

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Condividi con gli amici