Focus young mediterranean choreographers 2018

Le attività per il 2018 saranno dedicate a un approfondimento sull’area Mediterranea e del Medioriente con l’inclusione anche dell’Iran, paese nel quale coraggiosamente si pratica la danza anche se illegale. Le nostre ospitalità sono per creare occasioni di incontro con artisti italiani per arricchire il loro bagaglio di tecniche e pratiche del contemporaneo. Gli artisti che abbiamo scelto sono: Sina Saberi danzatore iraniano che ha sviluppato una ricerca personale che elude i divieti del suo paese ed apre orizzonti sul corpo, Mitra Alani coreografa marocchina che presenterà una coreografia di Jadd Tank performer libanese. Radouan Mriziga coreografo marocchino esploratore del mondo contemporaneo in bilico tra religione e rinnovamento. Ogni artista sente la necessità e l’urgenza di resistere attraverso l’arte agli impatti sociali, culturali e religiosi, questo ha rafforzato la vitalità espressiva aprendo chiaramente un confronto sulle impellenze sociali da condividere a livello internazionale.

 

Condividi con gli amici

Potrebbero interessarti

Immagine

Open Call Social Media Team – Inequilibrio 2017

Armunia promuove, in occasione della XX edizione del Festival Inequilibrio, la possibilità di vivere un’esperienza unica: quella di diventare membro ufficiale del suo Social Media Team (SMT) 2017, per produrre e diffondere sui propri canali social, contenuti multimediali, notizie e informazioni relativi al Festival in programma dal 22 giugno...

24130089_1370577079735847_5132532362712892065_o

Premio UBU 2017

Incetta di riconoscimenti per Armunia che ha visto trionfare ai Premi Ubu 2017 moltissimi degli spettacoli e degli artisti che l’ente sostiene e cooproduce attraverso le residenze. Tra i vincitori del prestigioso riconoscimento, paragonato agli Oscar del teatro italiano e giunto alla quarantesima edizione, Massimiliano  CIVICA che si è...