fbpx

PROGETTO TEENS

PROGETTO TEENS PER ARMUNIA 2022
Un progetto di formazione e coinvolgimento per gli studenti dai 17 ai 20 anni

 

Il progetto dedicato agli studenti delle superiori è un laboratorio teorico-pratico per vivere un evento culturale in modo interattivo, che risponde al desiderio di coinvolgere gli adolescenti in un evento culturale offrendo loro la possibilità di viverlo dall’interno, rendendoli protagonisti del racconto, della sua preparazione, di ciò che accade in scena e del dietro le quinte, in modo divertente, utilizzando smartphone e fotocamere! I partecipanti saranno inizialmente formati sull’utilizzo attivo dei social media, in seguito diventeranno “social media reporter” dell’evento, raccontando il dietro le quinte degli spettacoli, i luoghi che li ospitano e le persone che li realizzano.

Sarà un’occasione utile per gli studenti che potranno conoscere meglio le possibilità delle nuove tecnologie e raccontare la propria esperienza in rete, utilizzando l’anima ludica e l’immediatezza dei social. Collegando i social agli eventi culturali e mettendo fianco a fianco studenti e professionisti della comunicazione il progetto vuole sensibilizzare verso un uso consapevole, creativo e non aggressivo dei nuovi media. Il progetto si sviluppa in base alle esigenze e alle linee artistiche di chi lo ospita, creando una staffetta intergenerazionale fra adolescenti e professionisti. Il laboratorio si articolerà in incontri teorici con professionisti della comunicazione per creare e formare social media manager e social media storyteller, incursioni 2.0 negli spazi di residenza, incontri con artisti e /o staff nei backstage, visione collettiva, creazione di contenuti, incontri di restituzione. Utilizzo di strumenti quali whatsapp e instagram.

Il laboratorio è coordinato da Simone Pacini, consulente free lance di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi progetti che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono stati realizzati in 18 regioni. Dal 2015 tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per la cultura, in collaborazione con università e imprese culturali.

Parole chiave:
Adolescenti \\ Formazione sulle nuove tecnologie \\
Audience Engagement

Strumenti
• Gruppo WhatsApp, per scambiarsi informazioni rapide e
individuare il sentiment rispetto agli spettacoli e agli eventi
del festival
• Creazione account Instagram non ufficiale del progetto,
dato in mano direttamente agli studenti, per raccontare il
loro punto di vista.

Risultati
• coinvolgimento pubblico giovane attraverso
l’intrattenimento educativo
• promozione “live” dell’evento (creazione e condivisione
contenuti)
• raccontare un evento con occhi nuovi creando
un’immagine accattivante verso stakeholders e territorio
• formazione sul web 2.0 (social media management, social
media storytelling)
• staffetta intergenerazionale (contaminazioni fra studenti,
artisti, operatori e spettatori)

Condividi con gli amici